Chievo, Pellissier: "Siamo vicini all'ottavo posto, sarebbe da cretini non provarci. Totti merita il rinnovo"

08.05.2016 11:53 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Chievo, Pellissier: "Siamo vicini all'ottavo posto, sarebbe da cretini non provarci. Totti merita il rinnovo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Pellissier a Premium Sport

"Siamo vicini all'ottavo posto, sarebbe da cretini non provarci. Abbiamo lottatto tanto per arrivare qui, mancano due partite e ci proveremo fino alla fine. Totti e Di Natale sono campioni, la mia generazione sta finendo, questi giocatori di qualità, anche Toni, stanno per finire e dispiace perché sono patrimoni per questo sport. Mi auguro che Totti rinnovi, se lo merita e sarebbe un segnale per questo calcio: Chi ha dato tanto per una squadra ha il giusto tornaconto".

Pellissier a Roma TV

“Il campionato non è semplice, vogliamo arrivare ottavi e dobbiamo approfittarne. Come ho sempre detto, gli anni '70 stanno finendo, tanti campioni stanno smettendo e dispiace, quest'anno si perdono Di Natale e Toni, fortunatamente Totti rimane ma dispiace perché nessuno vorrebbe mai appendere gli scarpini al chiodo. Noi non abbiamo mai abbassato la guardia nonostante la salvezza, quest'anno abbiamo capito che per poter divertirci ancora dobbiamo lottare fino alla fine, speriamo di fare più punti possibili per l'ottavo posto”.

Pellissier a Sky Sport

“Totti? 600 partite sono tante, io sto per raggiungere le 400 e questo fa capire quanto abbia dato al nostro calcio e quanto ci tenga a fare bene e questo gli fa onore, potrebbe tirare le somme e andare in pensione ma vuole continuare e ciò gli dà onore. Abbiamo la stessa voglia di giocare, sarebbe stato brutto perdere un giocatore così, è il Federer del calcio italiano, quando gioca ci divertiamo ancora, oggi purtroppo non sempre avviene questo”.