Udinese-Roma - I duelli del match

30.10.2019 17:10 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Udinese-Roma - I duelli del match

Trasferta ad Udine per la Roma di Fonseca, nella decima giornata del campionato. I giallorossi, alla ricerca di continuità dopo la vittoria contro il Milan, affrontano l'Udinese affossata nello scorso turno dall'Atalanta.

Come di consueto, Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i duelli che decideranno il match.

SAMIR-ZANIOLO - Con due gol consecutivi, Nicolò Zaniolo è sicuramente uno dei calciatori più in forma della rosa romanista. Il numero 22 verrà schierato da Fonseca largo a destra, nei tre alle spalle di Dzeko ed è sulla fascia dove di solito Zaniolo esprime al massimo le sue potenzialità, potendo partire in velocità con il suo strapotere fisico. Di fronte, il classe '99 si troverà Samir, centrale di difesa brasiliano adattabile anche come esterno di sinistra in un centrocampo a cinque. Giocatore dotato di buona corsa, Samir risulta decisivo per gli equilibri tattici dell'Udinese, sia in fase di spinta che di coperture. Chi tra questi due giocatori emergerà nel confronto diretto, potrebbe indirizzare le sorti del match.

DE PAUL-MANCINI - Rodrigo de Paul è il giocatore più tecnico a disposizione di Tudor. Il numero 10 bianconero ha deciso la gara dello scorso anno alla Dacia Arena, quando sulla panchina giallorossa sedeva ancora Eusebio Di Francesco. Le sue giocate tra le linee potrebbero creare non pochi problemi alla Roma. A Gianluca Mancini, ancora una volta mediano in coppia con Veretout, spetta il compito non semplice di argniarlo. L'ex Atalanta è in uno stato di grazia, gioca bene anche fuori ruolo, ma contro il fantasista dell'Udinese è chiamato ad un banco di prova importante.

LASAGNA-SMALLING - Kevin Lasagna, capitano della formazione friulana, giocherà in coppia con Okaka e se la vedrà con Chris Smalling. Il difensore inglese, da quando è arrivato in Italia, non ha ancora perso un contrasto e per il momento sta ripagando alla grande la fiducia della società capitolina. L'ex Carpi è molto bravo ad attaccare la profondità e lo stile di gioco di Fonseca porta la Roma ad avere una linea difensiva alta. Smalling dunque, più veloce del compagno di reparo Fazio, dovrà giocare una gara attenta e scappare in velocità per evitare di lasciare occasioni in campo aperto a Lasagna.