Trend positivo per la Roma nel sabato di Pasqua, ma sono arrivate solo vittorie di misura

01.04.2021 22:50 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
Trend positivo per la Roma nel sabato di Pasqua, ma sono arrivate solo vittorie di misura
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Si avvicina il ritorno del campionato, con la Roma che sarà impegnata a Reggio Emilia col Sassuolo. Si giocherà sabato 3 aprile, la vigilia di Pasqua, un giorno quindi diverso dagli altri. Nei match che si sono giocati il sabato di Pasqua, dal 2010 ad oggi, i giallorossi hanno collezionato 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, non giocando solo nel 2016 e ovviamente lo scorso anno, col campionato fermo a causa della pandemia. Il trend è positivo, ma ciò che stupisce è il basso numero di gol segnato dai giallorossi in queste sfide: 9 reti in 9 partite. Le vittorie sono arrivate solo per 1-0, con due reti segnate, paradossalmente, in una delle due sconfitte.

2010 - BARI-ROMA 0-1 - Il primo sabato di Pasqua del secondo decennio del duemila regala un'importante vittoria alla Roma di Ranieri, uno 0-1 a Bari con la firma di Mirko Vucinic. Un match che lancia ancora di più la rincorsa scudetto della Roma, entrata nel vivo con l'incredibile successo per 2-1 sull'Inter di una settimana prima.

2011 - ROMA-CHIEVO 1-0 - Altro successo di misura dei giallorossi nel sabato di Pasqua. Perrotta, grande ex del match, sblocca il risultato dopo appena 4 minuti e tanto basta ai giallorossi per conquistare una vittoria che tiene vivi i sogni Champions della Roma di Vincenzo Montella.

2012 - LECCE-ROMA 4-2 - Il primo sabato di Pasqua della Roma americana è molto complesso. La squadra allenata da Luis Enrique incappa in uno dei peggiori pomeriggi della stagione. I pugliesi vanno avanti addirittura di 4 reti con due gol di un indemoniato Muriel e di David Di Michele. I gol di Bojan e Lamela rendono meno pesante il passivo nei minuti finali, ma non cancellano la disfatta giallorossa.

2013 - PALERMO-ROMA 2-0 - Ancora un brutto sabato di Pasqua per la Roma. I giallorossi di Andreazzoli vengono sconfitti dal Palermo con i gol, nel primo tempo, di Ilicic e Miccoli. Una sconfitta deludente contro i rosanero in ampia difficoltà, penultimi in classifica, e che pone fine a una striscia di cinque risultati utili consecutivi che sembrava poter far rialzare la testa ai giallorossi.

2014 - FIORENTINA-ROMA 0-1 - La stagione 2013-2014 segna la rinascita della Roma e arriva anche la prima vittoria pasquale della gestione americana. Ancora una vittoria di misura, a Firenze basta un destro di Nainggolan per vincere. Tre punti che mantengono vive le speranze scudetto, almeno per la matematica.

2015 - ROMA-NAPOLI 1-0 - I giallorossi amano vincere di misura nel sabato di Pasqua. Contro il Napoli un piazzato di Miralem Pjanic, sempre lui contro i partenopei, regala ai giallorossi un successo cruciale nella lotta per il secondo posto contro la Lazio, che culminerà nel famoso derby di Yanga-Mbiwa.

2017 - ROMA-ATALANTA 1-1 - Dopo un anno di pausa, si torna a giocare il sabato di Pasqua. Arriva il primo pareggio per i giallorossi, all'Olimpico contro l'Atalanta, con Dzeko che risponde al vantaggio degli ospiti con Kurtic.

2018 - BOLOGNA-ROMA 1-1 - Ancora un pareggio, ancora con un solo gol della Roma. Il copione a Bologna è lo stesso di un anno prima contro l'Atalanta, con Dzeko che nel secondo tempo pareggia il vantaggio felsineo firmato Pulgar.

2019 - INTER-ROMA 1-1 - Big match prima di Pasqua per la Roma. A San Siro i giallorossi vanno in vantaggio grazie a El Shaarawy, ma poi Ivan Perisic fissa il risultato sul definitivo 1-1. Ancora un match con un solo gol segnato, paradossalmente la Roma ne ha fatto più di uno solo quando ha perso.

Prossima partita: Sassuolo-Roma, sabato 3 aprile 2021 ore 15:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau López; Mancini, Smalling, Fazio; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Borja Mayoral.
Ballottaggi: -
In dubbio: -
Diffidati: Cristante, Mancini, Veretout.
Squalificati: Ibañez, Villar.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Mkhitaryan (problema al polpaccio), Kumbulla (distorsione al ginocchio sinistro), Cristante (problema al pube).