Torna Florenzi e Fonseca può di nuovo scegliere

17.10.2019 18:13 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Torna Florenzi e Fonseca può di nuovo scegliere

Dopo aver saltato la gara contro il Cagliari per influenza, Alessandro Florenzi tornerà a disposizione di Fonseca per la trasferta di Genova. Con ogni probabilità, il tecnico portoghese lo schiererà dal primo minuto nella sfida alla Sampdoria di Ranieri, ma tutto sta nel capire in che ruolo. Dalla sua posizione in campo, infatti, dipenderà lo schieramento di alcuni suoi compagni. Vediamo allora le due probabili formazioni della Roma, una con Florenzi terzino destro e una con Florenzi esterno alto nel tridente alle spalle di Kalinic.

FLORENZI TERZINO - La sua solita posizione nelle ultime stagione, quella con cui ha trovato la maggior continuità di presenza in maglia romanista. Il quartetto di difesa sarebbe completato da Kolarov e dalla coppia Mancini-Smalling. Sulla trequarti, invece, agirebbero Zaniolo, Pastore e Kluivert con il flaco rilanciato da titolare. 

FLORENZI ESTERNO ALTO - Lo scorso anno, il classe '91 di Vitinia veniva lanciato in attacco da Eusebio Di Francesco, quando c'era una partita complicata e bisognava garantire copertura in fase di non possesso. La dedizione di Florenzi, infatti, garantisce il suo ritorno a supporto del terzino, che in questo caso potrebbe essere Spinazzola. Dietro la punta a quel punto potrebbero esserci, oltre a Florenzi, Kluivert sulla sinistra e Zaniolo ad agire da trequartista

Visti i diversi elementi della rosa indisponibili per i vari infortuni, la duttilità di Alessandro Florenzi regala a Paulo Fonseca la possibilità di una scelta che, di questi tempi, non è poco.

Prossima partita: Sampdoria-Roma, domenica 20 ottobre ore 15:00
Probabile formazione (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Kalinic
Ballottaggi: Florenzi/Spinazzola, Fazio/Mancini, Pastore/Spinazzola, Pastore/Antonucci.
In dubbio: Ünder (lesione bicipite femorale), Mkhitaryan (lesione tendinea all'adduttore).
Indisponibili: Pellegrini (frattura del quinto metatarso), Dzeko (doppia frattura all'arco zigomatico destro), Diawara (lesione del menisco mediale del ginocchio sinistro), Cetin (rimozione di un molare), Zappacosta (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro).
Diffidati: -
Squalificati: -