Roma-Sassuolo - I duelli del match

15.09.2019 15:55 di Federico Pavone Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Roma-Sassuolo - I duelli del match

Riparte dopo la sosta il campionato della Roma, che affronterà domenica allo Stadio Olimpico il Sassuolo di De Zerbi. 
Come di consueto, Vocegiallorossa.it vi offre i duelli che potrebbero decidere la partita.

BERARDI-FAZIO - L'attaccante italiano ha cominciato alla grande la sua stagione, siglando un'impressionante tripletta nel 3-0 dei neroverdi contro la Sampdoria. Un debutto in campionato mostruoso per Berardi, che con la sua velocità e le sue grandi doti tecniche potrebbe mettere in grandissima difficoltà la coppia difensiva romanista. Vista l'assenza di Smalling, Fonseca dovrà affidarsi nuovamente al duo Mancini-Fazio, con quest'ultimo chiamato a guidare con la sua esperienza la retroguardia giallorossa. Servirà una grande prova del centrale romanista per arginare il numero 25.

ZANIOLO-PELUSO - Con l'infortunio di Ünder, toccherà a Zaniolo ricoprire il ruolo di esterno destro d'attacco. La giovane stella della Roma sembra trovarsi a suo agio nel calcio dinamico di Fonseca, nonostante abbia dato il meglio di sé nel ruolo di trequartista durante la passata stagione. Grazie alla sua esuberanza, quando abbinata a una gestione saggia delle energie in campo, Zaniolo sa spesso essere determinante e vorrà certamente replicare la grande prestazione dello scorso anno contro i neroverdi, nella quale siglò un gol memorabile. L'arduo compito di fermare Zaniolo sarà affidato a Peluso, terzino sinistro di grandissima esperienza (35 anni) che però potrebbe andare in difficoltà specialmente sotto il punto di vista fisico. 

MKHITARYAN-DUNCAN - Mkhitaryan è sembrato essere in stato di grazia nelle due sfide disputate durante la sosta con la nazionale dell'Armenia. L'ex calciatore del Borussia Dortmund ha messo in mostra alcune delle sue doti migliori, come l'abilità di far ripartire la squadra in contropiede e una visione di gioco fuori dalla norma. L'armeno, che spera di debuttare proprio domenica con la maglia giallorossa, agirà come esterno alto di sinistra e sarà certamente uno dei giocatori attorno ai quali ruoterà la manovra della Roma. De Zerbi dovrà cercare di limitarlo il più possibile, e potrebbe essere dunque importante il ruolo di Alfred Duncan, centrocampista di grande forza fisica e abile in fase di recupero palla.