Roma, che fatica! Mancini sfiora i 3.000 minuti di gioco. Bel duello tra Dzeko e Mayoral. Appena 1.000 minuti per Smalling

17.04.2021 21:15 di Vincenzo Pennisi   Vedi letture
Roma, che fatica! Mancini sfiora i 3.000 minuti di gioco. Bel duello tra Dzeko e Mayoral. Appena 1.000 minuti per Smalling
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Con la qualificazione alle semfinali di Europa League la Roma è entrata definitivamente nella parte più calda della stagione, non solo meteorologicamente. Le partite alle spalle sono ormai più di quaranta e i minuti accumulati sono veramente tanti, con i calciatori che iniziano a mostrare segni di inevitabile stanchezza. A partire dai portieri, con Pau Lopez che ormai vede i 3.000 minuti giocati (2.718), staccato non di poco Mirante (1.064) e Fuzato (25'). Ineguagliabile Mancini, il più schierato in campo in stagione da Fonseca con 2.900 minuti giocati, il calciatore più utilizzato della rosa giallorossa. Ballano circa mille minuti tra Ibanez (2.531') e Kumbulla (1.593'). Corre anche Pellegrini, poco sopra i 2.800', tallonato da Spinazzola (2.680') e Mkhitaryan con 2.636 minuti all'attivo. Bella battaglia a centrocampo, visto che Cristante ha giocato 2.471 minuti, mentre Veretout poco sotto con i suoi 2.375. Tanto impegno anche per Villar, in campo 2.237 minuti, mentre galoppano gli esterni Karsdorp (2.618') e Bruno Peres (2.059'). Poco sopra i mille minuti invece lo sfortunato Smalling (1.091'), poco meno in campo rispetto a Diawara (1.314'). Solo Pedro supera i 2.000 minuti di gioco tra gli attaccanti, mentre sono sotto la soglia Dzeko (1855') e Borja Mayoral (1.895'). Perez ha invece disputato 1.163', comunque molti in più rispetto ad El Shaarawy (486'), rientrato a Roma a gennaio. Minutaggio simile per Juan Jesus e Fazio, che si attestano tra i 500' e 600'. 373' invece il tempo trascorso in campo da Calafiori, più dei 249 minuti giocati in stagione da Santon. Misero il bottino raccolto da Pastore, 6 minuti, molti meno di Reynolds 106', che ha giocato più dei vari giovani chiamati in prima squadra, che non hanno praticamente mai superato i 100'. Resta fermo ed inchiodato a zero invece il minutaggio dello sfortunato Zaniolo.

Prossima partita: Torino-Roma, domenica 18 aprile ore 18:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Reynolds, Villar, Diawara, Bruno Peres; Pedro, Mkhitaryan; Borja Mayoral.
Ballottaggi: Reynolds/Karsdorp, Diawara/Veretout.
In dubbio: -
Squalificati: Pellegrini. 
Diffidati: Mancini, Veretout.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Kumbulla (distorsione al ginocchio sinistro), El Shaarawy (lesione al flessore destro), Smalling (problema al ginocchio sinistro), Spinazzola (problema al flessore sinistro).