Roma-Catania, i duelli del match

05.01.2011 19:31 di Pascal Desiato   vedi letture
Roma-Catania, i duelli del match
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Questi i probabili duelli in campo tra Roma e Catania validi per il match di campionato che si svolgerà domani all’Olimpico.

 

Mexes-Maxi Lopez: il centrale francese avrà il compito di marcare una delle rivelazioni della seconda parte dello scorso campionato. Non sarà un compito facile per lui e i rumors di mercato che si inseguono in questi giorni potrebbero in parte disturbare la sua prestazione. Per quanto riguarda l’attaccante argentino sembrava dovesse esplodere definitivamente in questa stagione, ma ancora non è riuscito a trovare quella continuità che l’anno scorso è risultata decisiva per il Catania. Fino a questo momento ha segnato solo tre reti, ma quando va in gol risulta quasi sempre decisivo ai fini del risultato.


Juan-Mascara: duello interessante anche quello tra il brasiliano e il talentuoso fantasista catanese. Il romanista è reduce da un periodo molto positivo e sembra essere tornato quello delle annate migliori, praticamente difficilissimo saltarlo nell’uno contro uno. Mascara è un giocatore molto mobile e rapido ed è proprio a quello che dovrà fare attenzione Juan. Nelle ultime giornate il calciatore di mister Gianpaolo è stato assente per infortunio e tornerà in campo proprio per il match contro i giallorossi.

Riise-Gomez: questa tra il norvegese e l’argentino è una sfida tutta potenza contro agilità. Il terzino giallorosso deve ritrovare la migliore condizione, vista nella passata stagione. Per farlo deve ritrovare soprattutto la fiducia in se stesso e nei suoi mezzi. Contro il Catania dovrà essere molto concentrato visto anche l’avversario che si troverà di fronte. L’esterno argentino è uno delle rivelazioni di questo campionato. Veloce e abile palla al piede riesce sempre a mettere in difficoltà il proprio marcatore ed è un giocatore che cerca spesso la porta con i tiri da fuori.


Borriello-Silvestre: il centravanti protagonista in questa prima parte di stagione non avrà certamente vita facile contro il centrale del Catania. L’argentino Silvestre è un giocatore molto fisico ed abile nel gioco aereo. Non a caso il Catania ha una delle difese meno battute di tutto il campionato. Il romanista dovrà sfruttare la potenza fisica e l’abilità nel tiro in porta.


Menez-Carboni: sulla trequarti giallorossa giocherà il solito Menez. Il francese si troverà davanti il colosso Carboni. L’argentino nettamente inferiore sul piano della rapidità, ma molto abile palla al piede, cercherà in tutti i modi di contrastare il suo avversario sul piano fisico. Menez dovrà stare attento alle provocazioni, è fruttare al massimo il suo talento.