Pellegrini, l'anello, il chiarimento con Mourinho e la Roma prima di tutto

13.02.2024 22:30 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Pellegrini, l'anello, il chiarimento con Mourinho e la Roma prima di tutto
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Nelle scorse settimane, si è parlato molto a Roma del famigerato anello, regalato dalla squadra, che José Mourinho avrebbe restituito nell'armadietto di Lorenzo Pellegrini, dopo essere stato esonerato dalla Roma. Insieme all'anello, Pellegrini ha trovato anche un messaggio in cui lo Special One lo esortava a crescere per diventare più uomo. Questo episodio ha fatto, quindi, passare Pellegrini per traditore agli occhi di parte della tifoseria e lo stesso capitano giallorosso era rimasto male dal gesto del tecnico portoghese.

CHIARIMENTO - I due si sono, successivamente, chiariti e lo Special One ha spiegato di aver sentito dire che era stato lui, proprio Pellegrini, a chiedere ai Friedkin di mandare via José Mourinho. Nulla di vero, come ha spiegato il capitano giallorosso all'ormai ex allenatore della Roma. Dopo il chiarimento, il tecnico si è scusato con il giocatore e la storia si è chiusa lì.

LA ROMA PRIMA DI TUTTO - In queste settimane, quindi, a Roma si è parlato molto di questo gesto, individuando in Pellegrini, e nella squadra tutta, il colpevole di un presunto tradimento nei confronti di Mourinho. Pellegrini stesso avrebbe potuto spiegare l'accaduto ma ha preferito rimanere in silenzio e lavorare per aiutare la Roma, e il nuovo tecnico De Rossi, a rialzarsi nel momento cruciale della stagione. Ha messo così il bene del club davanti al proprio interesse, prendendosi i fischi e lavorando a testa bassa per trasformarli in applausi.