Nainggolan il più presente, seguito da Manolas e Pjanic. Gervinho l'insostituibile in attacco

12.10.2014 13:30 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Nainggolan il più presente, seguito da Manolas e Pjanic. Gervinho l'insostituibile in attacco
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

I campionati europei si fermano, in questo week-end, per lasciare spazio alle nazionali, impegnate in amichevoli e qualificazioni. Occasione più che perfetta, dunque, per fermarsi un attimo a scorrere alcune analisi di queste prime 8 gare disputate dalla Roma tra Serie A e Champions League. Vocegiallorossa.it si è concentrata, in particolare, sul minutaggio raccolto dai calciatori giallorossi al termine di questo primo ciclo della stagione 2014/2015.

Il più presente fino ad ora è stato Radja Nainggolan, vero e proprio stakanovista del centrocampo con 712’ disputati. Subito dietro la più che piacevole sorpresa (ma soltanto per chi non lo conosceva) Manolas, che si piazza al secondo posto con 680’. Il podio è completato da Miralem Pjanic, che è stato fin qui schierato per 623’ complessivi. E non è un caso che al quarto posto ci sia ancora un centrocampista, Seydou Keita, con 587’, ruolo in cui la Roma è stata penalizzata dall’infortunio di De Rossi e dalla lungodegenza di Strootman.

In attacco il minutaggio è diviso equamente tra tutti gli interpreti del ruolo, fatta eccezione per l’insostituibile Gervinho: per lui 563’ nelle due competizioni. Per il resto, nel reparto avanzato, 447’ per Totti, 397’ per Florenzi, 264’ per Ljajic, 275’ per Destro e 183’ per Iturbe. C’è però da specificare come Mattia debba però ancora esordire in Champions League e come l’argentino arrivato dal Verona abbia dovuto recuperare da un infortunio muscolare patito nella gara contro il CSKA. Stessa sorte di Iturbe anche per Daniele De Rossi, che ha raccolto 260’ solo in campionato e mai in Champions League, a causa di un turno da squalifica scontato e del successivo infortunio.

Degli altri nuovi arrivati si registrano ben 450’ per Ashley Cole – nonostante l’inizio poco brillante - e appena 15 minuti in campionato per Leandro Paredes , 10’ per Emanuelson, mentre sono ancora a secco Salih Uçan e Antonio Sanabria. Bene anche Yanga-Mbiwa che, dopo l’infortunio di Astori (225’), si sta facendo molto apprezzare come dimostrano i 464 minuti fin qui disputati. Discreto inserimento, poi, per José Cholevas (188’).

 

MINUTAGGIO DEI GIALLOROSSI DOPO 8 GIORNATE

712' - Radja Nainggolan                            

680' - Konstantinos Manolas                      

623' - Miralem Pjanic                                 

587' - Seydou Keita                                   

563' - Gervinho                                          

560' - Maicon                                            

540' - Morgan De Sanctis                           

464' - Mapou Yanga-Mbiwa                         

450' - Ashley Cole                                      

447' - Francesco Totti                                 

397' - Alessandro Florenzi                           

275' - Mattia Destro                                    

275' - Adem Ljajic                                       

260' - Daniele De Rossi                               

250' - Vasilis Torosidis                                 

225' - Davide Astori                                     

188' - José Cholevas                                   

183' - Juan Manuel Iturbe                             

180' - Lukasz Skorupski                               

45' - Leandro Castan                                    

15' - Leandro Paredes                                  

10' - Urby Emanuelson                                 

0' - Bogdan Lobont                                      

0' - Antonio Sanabria                                  

0' - Marco Borriello                                      

0' - Salih Uçan                                            

0' - Federico Balzaretti                                 

0' - Gianluca Curci                                       

0' - Kevin Strootman