Montella e la sua Fiorentina: tanti gol, tante vittorie e poche sconfitte contro i viola

08.12.2012 11:23 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Montella e la sua Fiorentina: tanti gol, tante vittorie e poche sconfitte contro i viola
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Nell'anticipo della sedicesima giornata di campionato si affrontano Roma e Fiorentina, distanziate in classifica da soli tre punti. Una sfida che vedrà in campo e fuori tanti ex, tra cui i portieri Lobont e Lupatelli, il difensore Balzaretti, i centrocampisti Pizarro e Aquilani e gli attaccanti Osvaldo e Toni, senza dimenticare il ds Pradé. Il più atteso tra questi è sicuramente Vincenzo Montella, attuale allenatore della Fiorentina che può considerarsi una sorta di duplice ex della Roma, in quanto ha vestito la casacca giallorossa dalla stagione 1999/2000 alla stagione 2008/2009 (in mezzo, un prestito semestrale al Fulham ed uno annuale alla Sampdoria), per poi allenare i capitolini nell'ultima parte della stagione 2010/2011, quando subentrò a Ranieri, dimessosi dopo la sconfitta per 4-3 subìta in rimonta contro il Genoa. Dopo aver ottenuto la scorsa stagione un undicesimo posto con il Catania, Montella diventa in estate il nuovo allenatore della Fiorentina, con il compito di far dimenticare presto alla piazza fiorentina l'ultimo pessimo campionato conclusosi al tredicesimo posto. Al momento, i risultati stanno dando ragione alla sua squadra, in quanto i viola sono terzi in classifica e, nelle 15 partite sin qui disputate, hanno perso solo 2 match, (a Napoli e a Milano sponda nerazzurra, mantenendo ancora inviolato il “Franchi”), vincendo 8 incontri e pareggiando i restanti 5.

MONTELLA CALCIATORE CONTRO I VIOLA - Nella sua carriera da calciatore, Montella ha creato non pochi problemi alla Fiorentina, la quale risulta essere tra le sue vittime preferite in Serie A. Infatti, con le maglie di Sampdoria e Roma, l'ex Aeroplanino ha disputato 15 partite in Serie A contro i gigliati, segnando ben 11 gol, conditi da due doppiette con la casacca blucerchiata (Sampdoria-Fiorentina 2-0 del 26 aprile 1998 e un altro Sampdoria-Fiorentina del 9 maggio 1999, terminato 3-2) ed una tripletta con la maglia giallorossa (Roma-Fiorentina 4-0 del 19 febbraio 2000). Inoltre, Montella ha anche sbagliato un calcio di rigore contro i viola nel match del 4 gennaio 1998, giocato al “Franchi”; dopo il vantaggio viola di Batistuta al 7' del primo tempo e, dopo aver sbagliato il penalty, al 33' del secondo tempo Montella riesce a farsi perdonare siglando il gol del definitivo pareggio. Il 23 gennaio 2005, nel match tra Fiorentina e Roma terminato 1-2, l'ex numero 9 giallorosso sigla il suo ultimo gol ai viola, a distanza di 8 anni dal primo, in quel lontano Sampdoria-Fiorentina 1-1 del 1 giugno 1997. Ricapitolando, Montella ha affrontato la Fiorentina da calciatore nel massimo campionato per 15 volte, ottenendo 8 vittorie, 5 pareggi e 2 sole sconfitte: curiosamente, questo è lo stesso ruolino di marcia della sua Fiorentina nell'attuale Serie A.

MONTELLA ALLENATORE CONTRO I VIOLA – Sulle panchine di Roma e Catania, Montella ha incrociato solo 3 volte la Fiorentina, rimanendo comunque imbattuto: 1 vittoria (Catania-Fiorentina 1-0 dell'11 marzo 2012) e 2 pareggi, entrambi per 2-2, in Fiorentina-Catania del 22 ottobre 2011 e in Fiorentina-Roma del 20 marzo 2011.