La Roma in prestito - Brighi nei panni di goleador. Borriello bene per mezz'ora poi si eclissa. Curci e José Angel ancora out

15.01.2013 06:00 di Adriano Mazzone   vedi letture
La Roma in prestito - Brighi nei panni di goleador. Borriello bene per mezz'ora poi si eclissa. Curci e José Angel ancora out
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Con la prima giornata di ritorno di questo campionato di Serie A, Vocegiallorossa.it propone come ogni settimana il punto sui giocatori giallorossi in prestito ad altre società.

BRIGHI – Ventura lo schiera titolare e dopo cinque minuti il centrocampista lo ripaga siglando il suo secondo gol stagionale dopo quello al Pescara. Il lunch match fra Torino e Siena si apre infatti con il gol di Brighi e termina con il risultato di 3-2 in favore dei granata, che ringraziano l'ex Rosina all'ultimo minuto di gioco quando il numero 10 del Siena sbaglia il rigore che poteva portare un punto in Toscana. Buono comunque l'apporto generale alla gara dato da Matteo Brighi che dopo il vantaggio gioca con convinzione e lotta fino alla fine. L'impostazione non è nelle sue corde, ma il centrocampo del Siena non è così ostico da non poter essere scardinato se non si dispone di Pirlo, e il mediano di proprietà romanista riesce quindi a svolgere bene le due fasi. Gioca tutti i 90 minuti senza avvertire la stanchezza che ci si aspetterebbe da chi non è certo un punto fermo della squadra.
Media voto quotidiani: 6,5

BORRIELLO – Nella prima mezz'ora all'Is Arenas di Cagliari, nonostante la pioggia, la sensazione era quella che il centravanti napoletano volesse ripetere la prestazione fornita la settimana scorsa con il Bologna. Con grinta e tanta corsa ha provato ad impensierire due volte dalla distanza il portiere sardo, ma senza trovare il varco giusto. Dopo il vantaggio genoano firmato da Pisano però la squadra di Del Neri è arretrata troppo e nella ripresa sono stati pochi i palloni giocabili arrivati dalle sue parti. Questo atteggiamento della squadra ligure ha permesso al Cagliari di prendere in mano le redini del match, e di pareggiare prima con Sau e poi andare in vantaggio con Conti, chiudendo la partita sul 2-1. La vittoria ha portato così la formazione isolana a 19 punti, superando così proprio il Genoa, fermo a quota 17 in terzultima posizione.
Media voto quotidiani: 6

JOSE' ANGEL – Nella sfida fra Real Sociedad e Deportivo la Coruña, José Angel è rimasto ancora una volta in panchina per tutta la durata del match. La partita si è conclusa con un pareggio per 1-1 grazie ai gol di Pizzi prima per il Deportivo e poi di Vela per la formazione di Montainer che ha riequilibrato il risultato. Il tecnico francese della Real Sociedad ha deciso di non schierare il terzino spagnolo di proprietà della Roma neanche domenica, dimostrando così ancora una volta che il ragazzo non rientra assolutamente nei suoi piani.

CURCI – Ormai pare che il posto da titolare per difendere la porta del Bologna sia di Agliardi, mentre per Curci si prospetta un'altra annata da comprimario. La stagione in corso gli ha per adesso concesso due sole opportunità dall'inizio, ma entrambe le volte il portiere romano è stato costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco. Nel 2013 è tornato in forma partita, ma Pioli ha iniziato a fidarsi dell'estremo difensore ex Padova e non sarà facile per Curci sottrargli il posto. Intanto anche nell'anticipo del sabato pomeriggio fra Bologna e Chievo, il portiere in prestito dalla Roma ha guardato la bella vittoria dei compagni solo dalla panchina. La partita si è messa bene per il Bologna già al minuto 13' grazie al gol di Kone al quale hanno seguito la doppietta di Gilardino e la rete finale di Gabbiadini che ha imposto il 4-0 finale ai veronesi. Il Bologna torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive e guadagna punti importanti per star fuori dalla lotta alla salvezza.