La Roma in prestito - Borriello bene per un tempo, Brighi lotta per mezz'ora. Curci e José Angel ancora fuori

18.12.2012 07:00 di Adriano Mazzone   vedi letture
La Roma in prestito - Borriello bene per un tempo, Brighi lotta per mezz'ora. Curci e José Angel ancora fuori
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Anche questa settimana Vocegiallorossa.it propone ai lettori l'analisi delle prestazioni dei giocatori romanisti in prestito altrove.

BORRIELLO – Nel pareggio per 1-1 fra Genoa e Torino non si può certo dire che l'attaccante napoletano abbia brillato. Nel primo tempo ha provato a rendersi pericoloso in qualche circostanza, ma Gillet è stato sempre bravo a chiudergli la porta. Nella ripresa non si vede praticamente mai. Un'altra giornata storta quindi per il centravanti di un Genoa sempre più alla ricerca di se stesso. La squadra di Delneri non è riuscita ad imporsi davanti al proprio pubblico neanche contro un Torino poco brillante, ma che con il minimo sforzo è riuscito a strappare un punto su un campo che ,una volta, era fra i più astiosi d'Italia.
Voto medio quotidiani: 6

BRIGHI – Torna in campo e gioca mezz'ora nella partita che il Torino è riuscito a pareggiare a Marassi, contro il Genoa. Ventura lo schiera al posto di un Birsa un po' stanco, con il compito di sfoderare la sua tipica grinta e prevenire gli attacchi rossoblù, riuscendoci solo in parte. Qualche pallone lo ruba e comunque i suoi muscoli a centrocampo si fanno valere, ma la fase di impostazione e quella offensiva gli sono del tutto estranee. La presenza di Gazzi al suo fianco non migliora molto la situazione del centrocampo granata in queste circostanze.
Voto medio quotidiani: 6

CURCI – Ancora out per infortunio, il portiere rossoblù assiste da casa al trionfo dei compagni corsari al San Paolo di Napoli. La squadra di Pioli riesce ad imporsi per 3-1, nei minuti finali, in una gara che era iniziata bene con il vantaggio siglato da Gabbiadini. Gamberini e Cavani nella ripresa avevano ribaltato la situazione, ma poi un super gol di Kone e un colpo di testa del capitano ritrovato Portanova, al minuto 88', hanno regalato l'ennesima vittoria al tecnico bolognese sul collega Mazzarri che, contro le squadre di Pioli, non riesce mai a spuntarla. Con questa vittoria il Bologna va a quota 18, portandosi a 4 punti dal terzultimo posto occupato dal Pescara.

JOSE' ANGEL – Ancora zero minuti per il terzino spagnolo che ormai sembra aver completamente perso la fiducia del tecnico Montainer. Il match tra Real Sociedad e Granada è terminato con un pareggio a reti bianche al quale ancora una volta José Angel assiste solo da spettatore in panchina. In una partita dai ritmi non altissimi c'è da dire che l'arbitro non è stato perfettamente all'altezza della situazione. In due occasioni ha nettamente sfavorito la squadra ospite, guidata da Montainer, che può reclamare per un fuorigioco inesistente segnalato ad Ifràn ed un rigore non concesso a Vela. Nonostante tutto, il Real Sociedad continua comunque a galleggiare a metà classifica, con uno sguardo rivolto all'Europa League, traguardo non impossibile.