La Coppa d'Africa dimezza il centrocampo di Roma e Milan

26.12.2021 18:28 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
La Coppa d'Africa dimezza il centrocampo di Roma e Milan
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Nonostante le perplessità mostrate dal calcio europeo a causa dell’aumento di casi di COVID-19, la Coppa d’Africa in programma dal 9 gennaio al 6 febbraio si terrà regolarmente. La Serie A, dunque, potrebbe perdere per diversi giorni alcuni pezzi “pregiati”, che potrebbero nella peggiore delle ipotesi tornare a disposizione dei rispettivi dopo un mese.

Concentrandoci esclusivamente su Roma e Milan, avversarie a “San Siro” giovedì 6 gennaio 2022 alle ore 18:30, intuiamo che Mourinho e Pioli potrebbero avere dei problemi in mezzo al campo.

Tra i giallorossi, infatti, sono stati convocati Darboe con il Gambia e Diawara con la Guinea (l’attaccante Afena-Gyan è stato pre-convocato dal Ghana), mentre tra i rossoneri partiranno Kessié con la Costa d’Avorio e Bennacer con l’Algeria, oltre al difensore Ballo-Touré con il Senegal.

La Roma, dunque, dopo essere passata al 3-5-2, si troverebbe con i titolari Veretout, Cristante e Mkhitaryan in mezzo al campo, con Villar e Bove come alternative. Il Milan, invece, confermando il 4-2-3-1, avrebbe solo Tonali e Bakayoko con le caratteristiche per giocare in mediana: in caso di assenza di uno dei due, Pioli dovrà abbassare qualche altro centrocampista (Krunic?) oppure trovare una soluzione alternativa per ovviare al problema.

Senza nulla togliere ai calciatori in questione, tali assenze saranno probabilmente meno “traumatiche” per Mourinho. Darboe, infatti, è stato utilizzato solo 64’ in Serie A, mentre Diawara ha visto il campo per 168’. Numeri largamente inferiori ai due rossoneri: Kessié, autore di una doppietta nell’ultima gara contro l’Empoli, ha totalizzato sinora 1.193’ mentre Bennacer è a quota 761’.

I numeri, quindi, sembrano indicare come sia la squadra di Pioli a perdere qualcosa in più rispetto alla Roma. Ricordiamo, però, che il 3 gennaio aprirà ufficialmente la sessione invernale di calciomercato e magari le due società potrebbero operare per rinforzare quel reparto (anche se difficilmente in tempo per la sfida dell'Epifania), soprattutto i giallorossi che sono alla ricerca di un centrocampista praticamente dalla scorsa estate.

Infine, particolare attenzione dovranno mostrare Cristante e Tonali, entrambi diffidati e verso un turno di stop in caso di giallo.