L'avversario - Pellegrini l'uomo chiave per la Roma. Lukaku pericolo numero uno ma occhio al cambio di gioco per Candreva

06.12.2019 18:10 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
L'avversario - Pellegrini l'uomo chiave per la Roma. Lukaku pericolo numero uno ma occhio al cambio di gioco per Candreva

Sarà l’Inter di Antonio Conte ad affrontare la Roma nell’anticipo della 15° giornata.

PUNTI DI FORZA – L’Inter è prima in classifica con il terzo miglior attacco e la seconda miglior difesa del campionato. Esercita un buon possesso palla, tenendo il pallone fino a trovare un varco per lanciare in profondità Lautaro, trovare la sponda di Lukaku o Candreva libero sulla fascia destra. L’ex laziale è in un ottimo stato di forma e i nerazzurri lo cercano spesso attirando gli avversari sulla fascia opposta con un lento possesso palla, per poi spesso effettuare un rapido cambio di gioco proprio per Candreva. Molti i cross effettuati dai milanesi a cercare la testa di Lukaku e l’ex laterale biancoceleste è il terzo giocatore in campionato per numero di traversoni. L’Inter è la formazione a segnare di più da fuori area, soluzione da adottare nel caso in cui non riesca ad entrare in area di rigore. Prende pochissimi gol a difesa schierata e ha subìto solo una rete da calcio da fermo.

PUNTI DEBOLI – Gli infortuni a centrocampo rappresentano un problema per Antonio Conte. Barella e Sensi danno quantità e qualità alla manovra ed entrambi saranno out per questa sera. La Roma dovrà stare attenta alle discese di Candreva, che però lascerà spazio dietro di sé, nel quale potrebbe inserirsi un giocatore capitolino. I nerazzurri potrebbero inoltre soffrire un uomo abile tra le linee come Lorenzo Pellegrini, che potrebbe aprire una breccia nella difesa di Antonio Conte. Inoltre, un buon pressing metterebbe i nerazzurri in difficoltà con la possibilità di recuperare palla sulla trequarti.

GIOCATORI CHIAVE – Partiamo da Lukaku. Fiore all’occhiello del mercato estivo, l’ex United segna ma soprattutto costituisce un nucleo fondamentale per Antonio Conte. Bravissimo nel far salire la squadra e servire un compagno sulla corsa, uno dei tanti che gravitano attorno al belga. Non si può non citare nemmeno il suo compagno di reparto, Lautaro, abile nell’andare in profondità e il giocatore a provare di più la conclusione in Serie A dopo Ronaldo. Di Candreva abbiamo già detto ma a centrocampo è Brozovic a comandare. Tutti i palloni passano dai suoi piedi e non è un caso se il giocatore con più passaggi effettuati in campionato. È il più lesto in Serie A a recuperare le palle vaganti e si fa valere anche in fase di interdizione.

La probabile formazione dell'Inter
Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Brozovic, Borja Valero, Vecino, Biraghi; Lautaro, R. Lukaku. All.: Conte.