L'AVVERSARIO - La Fiorentina a 3 punti dalla B

13.04.2012 17:00 di Luca Bartolucci   vedi letture
L'AVVERSARIO - La Fiorentina a 3 punti dalla B
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

La prossima squadra che affronterà la Roma è la Fiorentina di Delio Rossi. I viola sono a 3 punti dalla zona retrocessione, una posizione nella quale non sono abituati a stare visto il recente passto che li ha visti protagonisti di ottimi piazzamenti anche in Europa. Però il presente dice altro e parla di una squadra poco attrezzata e che fatica molto contro qualsiasi avversario, salvo poi ottenere risultati imprevisti, come la vittoria contro il Milan. Una squadra da tenere comunque d'occhio, anche per la presenza di un gocatore come Stevan Jovetic. Ecco le statistiche della Fiorentina.

Classifica
16°, 37 punti

Statistiche
9 vinte, 10 pareggiate, 13 perse
In casa: 7 vinte, 4 pareggiate, 5 perse
Fuori casa: 2 vinte, 6 pareggiate, 8 perse
Gol fatti: 32 (22 in casa, 10 fuori casa)
Gol subìti: 38 ( 20 in casa, 18 fuori casa)
Primo tempo: 12 gol fatti, 18 gol subìti
Secondo tempo: 20 gol fatti, 20 gol subìti

Ultime 5
Fiorentina-Juventus 0-5
Genoa-Fiorentina 2-2
Fiorentina-Chievo 1-2
Milan-Fiorentina 1-2
Fiorentina-Palermo 0-0

Punti di Forza
La Fiorentina di quest’anno ha molte lacune, ma può vantare un giocatore dal talento purissimo: Stevan Jovetic. Il talento montenegrino è tornato il giocatore fondamentale che era prima della rottura del legamento crociato nel 2010; a 22 anni è il vero leader della squadra, sia a livello carismatico sia nei numeri (13 reti e 6 assist in questa stagione).

Punti Deboli
I viola di quest’anno sono una squadra senza identità. L’arrivo in panchina di Delio Rossi non ha cambiato l’andamento della stagione e il tecnico non è riuscito a trovare la quadratura del cerchio in una squadra tanto carente nel gioco quanto nelle individualità. Montolivo non ha dato l’apporto che aveva garantito nelle precedenti stagioni, anche per la consapevolezza di giocare l’ultima annata con la maglia viola. In generale sono pochi i giocatori che quest’anno si sono guadagnati la fiducia dei tifosi, come Jovetic e Behrami.

Ex
Nella Fiorentina giocano due ex giallorossi: Alessio Cerci e Houssine Kharja. Cresciuto nelle giovanili della Roma, Cerci dimostra da subito una grande tecnica individuale. Ha esordito a 17 anni, per poi continuare a giocare nelle giovanili salvo qualche rara presenza in prima squadra. Nel 2006 approda al Brescia in B e l’anno successivo va al Pisa, per poi tornare in A con l’Atalanta. Nella stagione 2009-2010 torna alla Roma, totalizzando 0 gol in 9 presenze; i forti limiti caratteriali ne minano il percorso, e nell’agosto 2010 viene ceduto alla Fiorentina. Kharja ha militato una sola stagione (2005/2006) nella Roma, in prestito dalla Ternana; ha giocato 12 volte, realizzando un solo gol, contro la Juventus.

Probabile formazione
(3-5-1-1) Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; Cassani, Beherami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Ljajic, Jovetic
Panchina: Neto, Felipe, De Silvestre, Kharja, Vargas, Olivera, Cerci

Ballottaggi
Nessuno

Indisponibili
Kroldrup, Camporese

Squalificati
Amauri

Diffidati
Pasqual, Boruc, Jovetic