L'avversario - Il Frosinone ci proverà di testa, le disattenzioni della difesa

26.09.2018 16:45 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
L'avversario - Il Frosinone ci proverà di testa, le disattenzioni della difesa

Dopo Chievo Verona e Bologna, la Roma affronta un'altra squadra in difficoltà. Il Frosinone, infatti, si presenterà all'Olimpico dopo aver ottenuto un pareggio e quattro sconfitte, con zero gol segnati e ben dodici subìti (peggior difesa in serie A dopo il Chievo Verona).

PUNTI DI FORZA - Difficile trovarne in una squadra che, fino ad ora, non è mai riuscita ad andare in rete. Le poche occasioni croate dalla squadra ospite sono quasi tutte frutto di un cross scodellato in mezzo per il colpo di testa di un giocatore del Frosinone. La Roma dovrà quindi stare molto attenta alle palle alte.

PUNTI DEBOLI - Basti solo pensare che l'attacco sarà guidato da Perica che, nelle 4 stagioni disputate in Serie A, ha collezionato 10 gol. 
Il Frosinone fatica moltissimo a creare occasioni e non arriva mai palla a terra nell'area avversaria. Gioca molto basso, a volte schiacciandosi nella propria area di rigore, e basta far girare velocemente palla per creare gli spazi. La squadra di Moreno Longo ha finora subìto la metà dei gol su azione dalla fascia sinistra. La Juventus ha creato tantissimi pericoli partendo da destra, per poi finalizzare l'azione proprio a sinistra, dove Zampano è a volte disattento. Chibsah è efficace nei contrasti ma si scorda spesso e volentieri di seguire l'inserimento del centrocampista. La Roma può affondare facilmente da lì.

GIOCATORI CHIAVE - Salamon cerca di tenere a galla una difesa che subisce gol con troppa facilità ma il problema è a centrocampo dove mancano sostanza e, soprattutto, qualità. Sulla sinistra, Molinaro pensa più a difendere che ad attaccare ma ha una buona qualità nell'ultimo passaggio.

La probabile formazione del Frosinone
Frosinone (3-5-2):
Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano; Zampano, Chibsah, Hallfredsson, Cassata, Molinaro; Perica, Campbell. All. Longo