L'avversario - Il Carpi di Castori

25.09.2015 17:00 di Danilo Magnani   vedi letture
L'avversario - Il Carpi di Castori
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Terza gara in sette giorni per la Roma che sabato 26 settembre alle ore 18:00 allo Stadio Olimpico affronterà il Carpi di Castori, sfida valida per la sesta giornata di Serie A.

NUMERI - Il Carpi si presenta alla sfida contro la Roma penultimo in classifica con solo 2 punti conquistati in 5 giornate. Ha la peggior difesa della lega (insieme alla Lazio) avendo subito 10 reti. L'esordio in A è stato segnato da una pesante sconfitta in casa della Sampdoria per 5-2, seguita da un'altra sfortunata invece per 1-2 in casa contro l'Inter. Poi il primo punto nella massima divisione ottenuto grazie a un 2-2 in casa del Palermo. Prova convincente anche contro la Fiorentina nonostante la gara sia finita 0-1 in favore dei viola, mentre è arrivato un ottimo pareggio per 0-0 all'ultima in casa del Napoli.

PRECEDENTI - È la prima sfida in assoluto fra Roma e Carpi essendo il primo anno per la squadra emiliana in Serie A in più di 100 anni di storia. Le due squadre non si sono mai incontrate neanche in Coppa Italia.

ALLENATORE – Fabrizio Castori, nato a San Severino Marche nel 1954, è all'esordio in Serie A come la squadra che allena. Ha iniziato la propria carriera da allenatore sulle panchine di diverse squadre dilettantistiche marchigiane. Allena il Tolentino tra il 1992 e il 1998, che riesce a portare fino alla Serie C2. A inizio millennio conquista la C1 prima con il Castel di Sangro (poi esonerato) e dopo con il Lanciano dove rimarrà fino al 2003, anno in cui viene chiamato dal Cesena. Con la squadra romagnola otterrà la sua prima promozione in Serie B, categoria nella quale rimarrà per diversi anni sedendo sulle panchine di Salernitana, Piacenza, Ascoli, Varese e Reggina, spesso chiamato in sostituzione e altrettanto spesso esonerato per i risultati deludenti. A luglio 2014 viene chiamato sulla panchina del Carpi e nel giro di un anno vince la Serie B ottenendo la promozione nella massima serie con 4 giornate di anticipo.

PROBABILE FORMAZIONE - Il Carpi si dovrebbe schierare con il suo classico 3-5-2 con Brkic in porta, protagonista positivo nell'ultima sfida contro il Napoli. La linea difensiva sarà composta da Zaccardo, Simone Romagnoli ed uno tra Gagliolo e Bubnjic sul centro sinistra. Mediana formata da Lollo, Cofie e Fedele con Letizia esterno di destra e Gabriel Silva dall'altro lato. In avanti il fantasista in prestito dalla Fiorentina Ryder Matos, giocatore più pericoloso degli emiliani, agirà alle spalle di Borriello, ex giallorosso.

CARPI (3-5-2): Brkic; Zaccardo, S. Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Lollo, Cofie, Fedele, Gabriel Silva; Matos, Borriello.