Karsdorp l'infaticabile: con Mourinho sta raggiungendo la piena maturazione

30.11.2021 22:45 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
Karsdorp l'infaticabile: con Mourinho sta raggiungendo la piena maturazione
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dal rientro dalla sosta, la Roma ha ritrovato punti, sorrisi e stabilità difensiva. La grande novità dei giallorossi è l'adozione della difesa a tre, che col Venezia non ha dato i suoi frutti, ma l'ha fatto contro Genoa, Zorya e Torino. Il passaggio alla difesa a tre, soluzione d'emergenza secondo Mourinho, ha rivitalizzato diversi giocatori e confermato i progressi di altri. Chi sta continuando a fare bene è infatti Rick Karsdorp, che in questa stagione, come ha sottolineato anche lo stesso Mourinho, è cresciuto tantissimo sotto il profilo della fase difensiva. Il passaggio alla difesa a tre ha sottolineato ancora una volta questi miglioramenti dell'olandese, che soffre pochissimo e mostra un'attenzione che prima non riusciva ad avere con continuità. L'assetto a cinque in fase di copertura sicuramente lo aiuta, ma anche a quattro l'ex Feyenoord si è rivelato molto affidabile e ormai è una pedina insostituibile per José Mourinho.

INFATICABILE - Ciò che colpisce di Karsdorp, oltre ai progressi in fase difensiva, è la tenuta atletica spaventosa. L'olandese gioca praticamente senza sosta da inizio stagione, in un ruolo decisamente dispendioso, eppure non sta mostrando il minimo accenno di stanchezza. Il ruolo del terzino destro era quello che, ai nastri di partenza, preoccupava maggiormente, sia per la mancanza di alternative di livello che per la storia degli infortuni di Karsdorp. In realtà, si è rivelato uno dei punti di forza della Roma, con l'olandese che domenica dopo domenica ha fornito prestazioni di alto livello e soprattutto non ha manifestato insofferenze dal punto di vista fisico.

Karsdorp ha giocato finora tutte le 14 partite di Serie A, tutte da titolare, saltando solo una quarantina di minuti circa in tutto il campionato. Una certezza, sia dal punto di vista fisico che tecnico. Non solo, infatti, l'olandese non è mai mancato, ma ha sempre offerto prestazioni di livello, soprattutto in fase difensiva. Il nuovo modulo ha consacrato questa crescita di Karsdorp, chiamato a un lavoro extra per bilanciare la presenza, sull'altra fascia, di un esterno come El Shaarawy. La via intrapresa dall'olandese è quella giusta, la Roma si sta ritrovando un top nel suo ruolo, una pedina fondamentale che, grazie al lavoro di Mourinho, sta raggiungendo la piena maturazione.

Prossima partita: Bologna-Roma (mercoledì 1° dicembre ore 18:30)
Probabile formazione (3-5-2)
: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Perez, Veretout, Mkhitaryan, El Shaarawy; Zaniolo, Abraham.
Ballottaggi
In dubbio
Diffidati: Cristante, Mancini, Karsdorp, Abraham.
Squalificati:
Indisponibili: Spinazzola (rottura del tendine d’Achille sinistro) Cristante (positivo al COVID-19), Villar (positivo al COVID-19), Pellegrini (lesione al quadricipite)