Inizia l’avventura in Coppa Italia: equilibrati i trascorsi con la Sampdoria. Mihajlovic battuto nei due precedenti

08.01.2014 17:00 di Simone Francioli   vedi letture
Inizia l’avventura in Coppa Italia: equilibrati i trascorsi con la Sampdoria. Mihajlovic battuto nei due precedenti
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Non c’è tempo in casa Roma per riflettere sulla sconfitta, la prima stagionale, ottenuta domenica a Torino contro la Juventus. Avrà inizio infatti giovedì l’avventura giallorossa nella Coppa Italia 2013-2014: all’Olimpico, negli ottavi di finale, c’è il match contro la Sampdoria di Siniša Mihajlović, sulla panchina doriana da metà novembre. Sarà l’incontro numero quindici tra le due formazioni nella manifestazione che dà accesso all’Europa League: nei precedenti quattro passaggi del turno per la Sampdoria e cinque per la Roma.

I trascorsi: prima sfida in Coppa Italia datata 13 settembre 1959, nel secondo turno: la Sampdoria vince a Roma per 2-0 con le reti di Mora e Skoglund. Tra il ’75 e il ’79 tre incontri, con due vittorie giallorosse (doppio 2-1) e un’affermazione blucerchiata per 5-3, sempre al primo turno. Quindi le due finali delle annate ’85-’86 e ’90-’91: doppio successo capitolino nelle sfide giocate tra andata e ritorno. L’anno seguente le due squadre si incrociano nei quarti di finale e questa volta è la Sampdoria ad eliminare l’undici guidato da Bianchi. Nell’edizione ’93-’94 il duello  va in atto negli ottavi di finale, risolto a favore dei liguri ai calci di rigore (2-1 casalingo in entrambe le gare). L’ultimo precedente risale alla stagione 2007-2008, quando i giallorossi eliminarono i doriani nei quarti di finale (1-1 e 1-0).

Mihajlović vs Roma in Coppa Italia: Terza sfida per il tecnico serbo contro la Roma in Coppa Italia. Negativi i due precedenti, disputati entrambi all’Olimpico: sconfitta 2-0 nell’ottavo di finale 2008-2009 quando era alla guida del Bologna e vittoria giallorossa di misura sul Catania l'anno successivo nei quarti.

Curiosità: Francesco Totti fu protagonista nel precedente del 16 dicembre 1993, nell’eliminazione giallorossa ai calci di rigore dopo il 2-1 finale al termine dei supplementari. La partita segnò il debutto assoluto da titolare di Totti nella Roma, sostituito a otto minuti dalla conclusione da Walter Lapini.