Il rendimento della Roma dopo Pasqua negli ultimi 5 anni

23.04.2019 20:25 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
Il rendimento della Roma dopo Pasqua negli ultimi 5 anni

Grazie al pareggio in casa dell'Inter, la Roma rimane perfettamente in corsa per il quarto posto, momentaneamente occupato dal Milan e dall'Atalanta a +1. 5 partite al termine del campionato, 15 punti a disposizione per raggiungere l'obiettivo minimo. Negli ultimi 5 anni, il rendimento dopo Pasqua sorride ai giallorossi: il bilancio è più che favorevole e registra un totale di 22 vittorie, 6 pareggi e sole 6 sconfitte. Statistica che fa ben sperare Ranieri e tutti i tifosi. Andiamo ad analizzare, stagione per stagione, il rendimento della squadra nella fase finale della stagione.

- STAGIONE 2013-2014, BILANCIO: 1V, 3S - Non un finale esaltante per i giallorossi. Nella grande prima stagione di Rudi Garcia, quella del record delle 10 vittorie consecutive ad inizio campionato, la Roma terminerà in classifica al secondo posto alle spalle della Juventus, tornando quindi in Champions dopo diversi anni. Tuttavia, dopo Pasqua, dopo la vittoria sul Milan per 2-0 grazie ai gol di Gervinho e Pjanic e la certezza del secondo posto, i capitolini si rilassano e chiudono la stagione con tre sconfitte consecutive, subìte contro Catania, Juventus e Genoa.

- STAGIONE 2014-2015, BILANCIO: 5V, 2P, 1S -  Molte più partite dopo la festività nel secondo anno di Rudi Garcia. I giallorossi non riescono a ripetere l'esaltante stagione dell'anno prima, e devono lottare fino all'ultimo per tornare in Champions. Dopo due pareggi (contro Torino e Atalanta) e una sconfitta (contro l'Inter), arrivano 5 importantissime vittorie consecutive, l'ultima nel famoso derby di Iturbe e Yanga M'Biwa alla penultima giornata, che consegnò il terzo posto ai giallorossi, proprio a discapito dei cugini biancocelesti. Il campionato romanista terminò con l'insignificante sconfitta casalinga contro il Palermo.

- STAGIONE 2015-2016, BILANCIO: 6V, 2P, 0S - Finale di campionato pazzesco per la Roma nella stagione 2015-2016. Esonerato Garcia a metà anno, sulla panchina romanista tornò Luciano Spalletti, il quale risollevò la squadra che tenne una media punti da scudetto. Dopo Pasqua, subìto dopo la vittoria nel derby (in trasferta) per 4-1, arrivarono 2 pareggi (Atalanta-Roma 3-3 e Roma-Bologna 1-1), poi i capitolini terminarono il campionato con 5 vittorie consecutive: neanche una sconfitta in 8 giornate.

- STAGIONE 2016-2017, BILANCIO: 5V, 0P, 1S - Ancora Spalletti in panchina, ancora un'ottima stagione, terminata al secondo posto con il record di punti della storia del club, 87. Nell'ultima fase del campionato, dopo una larga vittoria per 4-1 sul campo del Pescara e la sconfitta per 3-1 nel derby, arrivarono 4 vittorie consecutive nelle ultime 4 gare, di cui l'ultima importantissima per 3-2 sul Genoa che è valsa la qualificazione diretta in Champions, con il gol all'ultimo secondo disponibile di Perotti. Era anche l'ultima partita di Francesco Totti nel calcio giocato.

- STAGIONE 2017-2018, BILANCIO: 5V, 2P, 1S - Nuova stagione, nuovo volto in panchina. Eusebio Di Francesco resterà nella storia della Roma per la fantastica cavalcata in Champions League, ad un passo dalla finale di Kiev. Tuttavia, per quanto riguarda il campionato dopo la Pasqua, la squadra tenne un bilancio più che positivo e, dopo la sconfitta interna contro la Fiorentina per 0-2 (ma la testa era tutta al Barcellona), registrò 7 risultati utili consecutivi fino al termine del campionato, di cui 5 vittorie e 2 pareggi, che valsero una nuova qualificazione nella maggiore competizione europea.