Dubbio Ünder tra presente e futuro

09.04.2018 10:16 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Dubbio Ünder tra presente e futuro
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Un calendario dal ritmo incessante, neanche metabolizzata la sconfitta contro la Fiorentina che ha complicato parecchio la corsa per un posto nella prossima Champions League, mette già di fronte la Roma a quello che ha tutto per essere l’ultimo atto di questa edizione del trofeo, ma che in qualche modo la Roma dovrà onorare, tentando, perché no, di avvicinare il più possibile la soglia di verosimiglianza di quello che sarebbe, senza esagerare, un miracolo sportivo, vale a dire rimontare un 4-1 contro il Barcellona. Si fondono dunque tante esigenze insieme, non ultima (anzi) quella di gestire le forze anche in vista del derby di domenica, a cui le due squadre arriveranno a pari punti. Da questo punto di vista, la situazione più spinosa è quella di Cengiz Ünder, uno dei trascinatori del 2018 giallorosso, la cui assenza contro Bologna e appunto, Fiorentina, ha pesato parecchio: il turco è rientrato in gruppo ieri e si candida dunque per giocare almeno uno spezzone di partita contro i blaugrana, vista anche la probabile nuova assenza di Diego Perotti, ieri impegnato in un lavoro a parte e da verificare per la stracittadina. Il dubbio verte, però, su quale parte di gara concedergli: farlo partire dall’inizio per massimizzare le (comunque minime) possibilità di rimonta o, magari, farlo subentrare a giochi eventualmente già fatti per fargli mettere minuti nelle gambe in modo più sereno e averlo a punto per la sfida contro la Lazio? Una delle tante scelte che Di Francesco dovrà fare, per tentare di salvare il salvabile domani sera e poi concentrarsi a pieno titolo sul futuro, che poi non sarà neanche così lontano: restano solo 21 punti in palio e i primi 3 saranno ancora più pesanti degli altri.

Prossima partita: Roma-Barcellona, martedì 10 aprile ore 20:45
Probabile formazione (4-3-3)
: Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Ünder, Dzeko, El Shaarawy.
Ballottaggi: Florenzi/Bruno Peres, Lo. Pellegrini/Strootman, El Shaarawy/Perotti.
In dubbio: Perotti.
Diffidati: Manolas, Kolarov, Strootman, Perotti.
Squalificati -
Indisponibili: Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro).