Da sosta a sosta: 21 giorni per capire la stagione della Roma

12.09.2019 06:13 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Da sosta a sosta: 21 giorni per capire la stagione della Roma

Dopo le prime due gare stagionali, terminate entrambe con un pareggio, la Roma di Paulo Fonseca si è fermata per la sosta delle nazionali. Tredici giocatori hanno lasciato Trigoria, ma il tecnico portoghese ha avuto comunque a disposizione diversi elementi per lavorare. Ci sono gli infortunati da recuperare e alcuni nuovi volti da integrare, sperando di poter cominciare un nuovo corso a partire da Roma-Sassuolo. Sarà fondamentale avere calciatori pronti, in grado di dare il proprio contributo nelle successive tre settimane, prima del secondo stop annuale (programmato per domenica 13 ottobre): 21 giorni che vedranno la squadra capitolina scendere in campo 7 volte, tra campionato ed Europa League. Gare sulla carta non complicate, da vincere per chi ambisce ad un posto in Champions League. Le insidie più grandi sono rappresentate dalla trasferta di Bologna, la gara interna con l'Atalanta di Gasperini e dal giocare ogni tre giorni. Un tour de force che dirà molto sulle reali ambizioni della Roma, chiamata a reagire e raccogliere punti dopo una partenza con il freno a mano.

Il calendario della Roma, da sosta a sosta:

- Roma-Sassuolo, domenica 15 settembre ore 18:00 (Serie A)
- Roma-Basaksehir, giovedì 19 settembre ore 21:00 (Europa League)
- Bologna-Roma, domenica 22 settembre ore 15:00 (Serie A)
- Roma-Atalanta, mercoledì 25 settembre ore 19:00 (Serie A)
- Lecce-Roma, domenica 29 settembre ore 15:00 (Serie A)
- Wolfsberger-Roma, giovedì 3 ottobre ore 18:55 (Europa League)
- Roma-Cagliari, domenica 6 ottobre ore 15:00 (Serie A)