Da Nico Lopez a Bertolacci, il futuro dei giocatori in comproprietà

12.05.2014 15:02 di Giovanni Fabbri Twitter:    vedi letture
Da Nico Lopez a Bertolacci, il futuro dei giocatori in comproprietà
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Tante le comproprietà che i giallorossi dovranno risolvere al termine di questa stagione. Una formula, quella delle compartecipazioni, che esiste solo in Italia e che, nonostante le discussioni riguardo una sua possibile abolizione, dovrebbe continuare ad esistere anche per le prossime annate.Il nome più caldo per la Roma è certamente quello di Nicolas Lopez. Nella stagione che sta per concludersi il talento uruguaiano ha faticato a trovare spazio con la maglia dell'Udinese, anche a causa della concorrenza di Di Natale e Muriel: 29 presenze tra campionato e coppe, ma solo 9 partendo dal primo minuto. Le sue qualità tecniche non sono certo in discussione, ma qualche piccolo limite di personalità potrebbe spingere i dirigenti capitolini a rinnovare la sua comproprietà con la squadra friulana per un'altra stagione. Roma e Udinese che a fine campionato dovranno discutere anche del futuro di Valerio Verre (attualmente in prestito al Palermo).

Futuro tutto da decifrare anche per un altro giovane di belle speranze: stiamo parlando di Luca Antei del Sassuolo. Il difensore centrale, colonna portante anche dell'Under 21 di Luigi Di Biagio, è alla sua prima esperienza in Serie A, per lui 22 presenze, tutte da titolare. Da pochi giorni ha compiuto 22 anni e per lui potrebbe anche essere arrivato il momento di fare un piccolo salto di qualità, Roma e Sassuolo sono pronte a parlarne. Un altro nome caldo è quello di Andrea Bertolacci, centrocampista in compartecipazione tra Roma e Genoa. Il calciatore romano, classe 1991, è ormai alla seconda stagione con la maglia del Grifone e sta diventando un punto fermo della squadra allenata da Gian Piero Gasperini. La sua continuità di rendimento e la sue buone qualità di impostazione potrebbero però convincere Garcia a riportarlo a Trigoria all'inizio del prossimo campionato.

Altri giocatori di livello di cui la Roma dovrà occuparsi nel mese di giugno sono Gianluca Caprari, in comproprietà con il Pescara; Stefano Pettinari, 30 presenze con la maglia del Crotone in Serie B, e Andrian Stoian: il giocatore romeno ha giocato la prima parte di stagione con la maglia del Genoa e la seconda con quella del Chievo, società che detiene l'altra metà del suo cartellino.