Bradley-Tachtsidis-Florenzi il terzetto di centrocampo più utilizzato da Zeman

25.12.2012 12:00 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Bradley-Tachtsidis-Florenzi il terzetto di centrocampo più utilizzato da Zeman
Vocegiallorossa.it
© foto di Vocegiallorossa.it

Con il terzetto di centrocampo composto da Bradley, De Rossi e Pjanic, schierato nel match di sabato sera contro il Milan da mister Zdenek Zeman, si è chiuso un cerchio avviato il 26 agosto, data della prima giornata di questo campionato, quando contro il Catania venne impiegato lo stesso trio di centrocampo. Da lì in avanti, il tecnico boemo non aveva mai riproposto quel particolare schieramento impiegando, all'interno delle proprie rotazioni ben otto combinazioni diverse sulla mediana, uno dei punti nevralgici per lo scacchiere zemaniano.

Alla ricerca del giusto equilibrio, l'allenatore giallorosso ha ruotato tutti gli uomini a propria disposizione, alternando De Rossi e Tachtsidis nel ruolo di vertice basso (ad eccezione delle vittoriose gare contro Torino e Pescara, nelle quali venne impiegato Bradley), nel dualismo più discusso da buona parte della tifoseria romanista in questa prima metà di stagione. Tra gli interni di centrocampo la rivelazione è senza ombra di dubbio Alessandro Florenzi, tornato alla base dopo un anno di prestito a Crotone, e impostosi in cima alle preferenze del proprio allenatore grazie alle sue caratteristiche che permettono di svolgere al meglio fase difensiva ed offensiva. E' infatti il centrocampista campione d'Italia, da capitano con la Roma Primavera, il giocatore più impiegato fino ad oggi, dall'alto dei suoi 1159 minuti di utilizzo, seguito da Tachtsidis con 944, Bradley con 836, De Rossi con 605 e Pjanic con 432 minuti, con quest'ultimo che ha però disputato tre partite da esterno d'attacco del tridente, per un totale di 675 minuti di gioco. Sono invece 344 i minuti di Marquinho, tutti da subentrato ad eccezione della partita contro la Sampdoria, gettato nella mischia quasi sempre a mezz'ora dal termine. 

La combinazione preferita dal tecnico boemo è quella formata da Bradley-Tachtsidis-Florenzi, schierata nell'undici iniziale per 5 volte, e con la quale ha raccolto ben 12 punti sui 15 a disposizione, perdendo solamente nell'ultima trasferta a Verona contro il Chievo. Le meno impiegate sono Pjanic-Tachtsids-Florenzi, Florenzi-Tachtsidis-Marquinho e De Rossi-Tachtsidis-Pjanic, con le quali la Roma non è mai riuscita a vincere, ottenendo solamente un punto in casa contro la Sampdoria e subendo , sempre tra le mura amiche dello Stadio Olimpico, due clamorose rimonte contro Bologna e Udinese.