Zenga: "Parlare con Spalletti è come ascoltare una lezione"

20.05.2016 17:56 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma TV
Zenga: "Parlare con Spalletti è come ascoltare una lezione"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Walter Zenga ha parlato a Roma TV: "Ne ho approfittato per salutare amici, Luciano è uno di questi, otlre a Zukanovic e Lobont che ho avuto. Io vivo qui, mi sembrava doveroso. Cosa ci siamo detti? Cose tra allenatori, quando hai a che fare con certe persone anche parlare solo 10 minuti è avere una lezione, ci si scambia idee, opinioni, non solo tattiche. Come si vive il calcio? Quando sono arrivato qui nel 2010 le squadre locali in Champions non andavano mai oltre i gironi, adesso negli ultimi 3 anni sono arrivati in semifinale, in finale e ora hanno ancora due squadre, è una crescita. Non si può paragonare con quello Italiano, ma ogni campionato ha le sue problematiche. La Serie A? Quando sono stato mandato via la Juventus era sesta, credo, nel girone di ritorno hanno fatto qualcosa tipo 70 punti, è stato un campionato stranissimo. Mi ricordo, dopo che avevamo vinto con la Roma, che avevo detto che avrebbe vinto la Roma. Futuro? Asptto un'altra opportunità, vediamo se qui o fuori da questo paese. È la nostra vita di allenatori, come diceva il Trap c'è chi allena e c'è chi aspetta".