Vucinic: "Più forte di quando ero a Roma? Lì segnavo di più ma l'importante è vincere"

07.05.2012 11:26 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Fonte: Sky Sport
Vucinic: "Più forte di quando ero a Roma? Lì segnavo di più ma l'importante è vincere"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mirko Vucinic, intervistato da Sky Sport dopo lo scudetto conquistato ieri sera, ha risposto ad alcune domande riguardanti il suo passato alla Roma:

Che emozione ti da questo primo scudetto?
“Indescrivibile, sono andato vicino due volte con la Roma. Vincere stasera è una gioia inimmaginabile”.

Come mai eri così sicuro di lasciare Roma per vincere subito alla Juve?
“Non so, non volevo parlare di questo, sto vivendo un momento unico. Ora sono qui e ho vinto subito, non capita spesso”.

Ad un certo punto sei divenuto l’unica certezza ben presto per Conte davanti, forse l’unica. Quando hai capito che Conte puntava fortemente su te?
“Non so, subito il mister mi ha dato grande fiducia. Ho provato a dare il massimo non sempre riuscendoci però”.

Quando ti hanno contattato ti han detto che dovevi fare l’esterno o la punta?
“Non mi han detto nulla a riguardo, mi hanno voluto fortemente Conte e Paratici”.

Sei più forte rispetto ai tempi di Roma?
“Non so, a Roma segnavo di più ma l’importante è vincere lo scudetto”.