Vilanova è di nuovo malato, Luis Enrique potrebbe sostituirlo, anche se potrebbe tornare Guardiola

19.12.2012 13:35 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: mundodeportivo.com - Sky Sport, gazzettagiallorossa.it
Vilanova è di nuovo malato, Luis Enrique potrebbe sostituirlo, anche se potrebbe tornare Guardiola
Vocegiallorossa.it
© foto di Hernandez/Alterphotos/Image Sport

Secondo quanto riportato dal sito del quotidiano El Mundo Deportivo, l'allenatore del Barcellona Tito Vilanova ha subito una ricaduta dopo essere stato operato lo scorso 22 novembre per un tumore alla ghiandola parotide. Il Barcellona ha conseguentemente interrotto ogni attività natalizia prevista per oggi e annullato il consueto saluto natalizio. La giornalista spagnola Arancha Rodriguez, intervenuta ai microfoni di Sky Sport, ha parlato dell'ex romanista Luis Enrique come possibile sostituto, con il ritorno di Pep Guardiola come possibile alternativa.

In seguito, la direttrice di Todomercatoweb.es Arancha Rodriguez, ha parlato del possibile di Luis Enrique sulla panchina catalana, ai microfoni di gazzettagiallorossa.it:

Luis Enrique sulla panchina del Barcellona?
“Sì, effettivamente si stava parlando della possibilità di vedere Luis Enrique sulla panchina del Barcellona, ma non si è ancora deciso niente. I blaugrana non hanno nemmeno ufficializzato il fatto che Tito Vilanova sia malato”.

La situazione di Vilanova?
“Noi abbiamo saputo che i medici non considerano così grave la situazione di Vilanova. Il Barcellona probabilmente contro il Valladolid manderà in panchina l’allenatore in seconda e poi prenderà la sua decisione entro 15 giorni. Tito ha bisogno di più tempo quindi o si prende un altro allenatore, o si aspetta il ritorno di Tito”.

Un ritorno di Guardiola?
“Io credo che  tutto sia possibile. Tra Villanova, Guardiola e il Barcellona c’è un grande rapporto di amicizia, ma Pep ha iniziato una nuova vita a New York e non credo voglia cambiare tutto per sei mesi”.

Luis Enrique sarebbe pronto al grande salto?
“Barcellona è diversa, è più facile allenare qui. Tito per esempio ha migliorato quello che aveva fatto Pep, ma questo non vuol dire che Vilanova sia un tecnico migliore. Non so se sia pronto per il grande salto. Sicuramente l’esperienza di Luis Enrique nel campionato italiano, non è stata bella come immaginava”.