Ucraina, Shevchenko: "Nessun calcolo, vogliamo vincere"

21.06.2021 05:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 20 GIU - "Un punto potrebbe bastarci per piazzarci al secondo posto nel nostro girone (per via del maggior numero di gol segnati ndr) ma non ci metteremo a fare calcoli e a giocare per il pareggio. Lo dico perché con una mentalità simile nessuna squadra arriva lontano: quindi giocheremo per vincere, sebbene l'Austria sia una rivale forte". Lo dice l'ex Pallone d'Oro Andryi Shevchenko, attuale ct di quell'Ucraina che domani sera potrebbe 'trasformarsi', nell'avversaria dell'Italia negli ottavi di finale di Euro 2020. Di sicuro nella sfida di domani a Bucarest contro gli austriaci ci si gioca il secondo posto, e quindi la certezza delle qualificazione, del gruppo C mentre chi perderà, o l'Austria se finirà in pareggio, dovrà attendere di sapere quali siano state le migliore terze che vanno anch'esse agli ottavi. "L'Austria è una squadra solida e compatta, con calciatori di qualità come Alaba - dice ancora Shevchenko - e uno stile di gioco. Vanno affrontati con grande attenzione, ma ci faremo trovare pronti:ritengo che noi siamo al loro stesso livello e ci sarà da divertirsi. Capisco che la classifica richieda a noi e a loro un match da giocare con grande attenzione, ma credo che se puntassimo sul pareggio sarebbe un grosso errore: dobbiamo dimostrare le nostre qualità". 'Sheva' e il suo assistente Mauro Tassotti dovranno fare a meno di due elementi: "Zubkov ha un problema al polpaccio e non ce la fa, così come Popov - dice il ct -. Devo avere il tempo di recuperare". All'Ucraina serviranno in seguito, magari contro l'Italia. (ANSA).