Tuttomercatoweb.com dà il benvenuto alla storica rivista Calcio2000

15.05.2014 12:34 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Tuttomercatoweb.com dà il benvenuto alla storica rivista Calcio2000
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

L'editore di Tuttomercatoweb.com e del Network TMW, TC&C srl, ha deciso di intraprendere una nuova avventura nel mondo dell'editoria, acquistando la storica rivista cartacea Calcio2000, la cui direzione editoriale rimane sempre nelle mani di Fabrizio Ponciroli.
Con il nuovo Restyling si è deciso di iniziare con uno Speciale Mondiale Brasile 2014, confezionato con il parere di giocatori, agenti ed esperti, così da avere un panorama completo di ciò che ci attende in Brasile. La cover è ovviamente dedicata al nostro Ct Cesare Prandelli, il primo volto della nuova era della rivista, che ha ripercorso in esclusiva la Coppa del Mondo attraverso i suoi ricordi.

Tra le tante novità c'è una particolare attenzione alle immagini, con servizi fotografici dedicati alle  interviste esclusive, rendendole così più piacevoli da leggere e decisamente più personalizzate, permettendo di raccontare l'intervistato di turno sia con le parole ma, appunto, anche attraverso il fascino di immagini esclusive per Calcio2000.

Per la rubrica I Re del Mercato è tornato a parlare Pantaleo Corvino. Per I Giganti del Calcio è intervenuto ai microfoni di Calcio2000 il grande ex del Milan Filippo Galli. All'interno di questo numero troverete anche uno speciale dedicato alla Juventus, con aneddoti, curiosità e tanto altro ancora, comprese le statistiche dedicate ai maggiori campionati italiani e stranieri.

Questa la panoramica dei volti e i nomi che hanno raccontato i segreti delle proprie Nazionali per lo Speciale Mondiale Brasile 2014 di Calcio2000:

pag 16 Girone A
Brasile, Croazia, Messico, Camerun
Zé Maria, brasiliano vincitore della Copa America del 1997 ha parlato della Nazionale Brasiliana.
L'ex bomber croato e adesso team manager del Palermo, Igor Budan ha illustrato il suo punto di vista sulla Croazia
Per il Messico Humberto Garcia De Celis, agente Fifa e intermediario di mercato messicano.
Centrocampista del Bologna, ora in prestito in Ungheria all'Honved, Thomas Job ha parlato del Camerun.

pag 19 Girone B
Spagna, Olanda, Cile, Australia
A dare un ritratto della Spagna ci sono le parole di Javier Portillo, attaccante iberico classe '82 con un passato alla Fiorentina.
L'Olanda viene presentata da Henry van der Vegt che ha giocato ventinove gare con la maglia dell'Udinese: ritiratosi nel 2002 per problemi cardiaci.
L'ex giocatore tra le tante di Real Madrid e Inter, ora procuratore internazionale di calciatori cileni, Ivan Zamorano ha parlato del Cile.

pag 22 Girone C
Colombia, Grecia, Costa D'Avorio, Giappone
A presentare la Colombia ci ha pensato Faustino Asprilla, una delle stelle del calcio colombiano degli anni '90 che in Italia ha vestito la maglia del Parma.
L'ex giocatore australiano del Parma, Vincenzo Grella, ha parlato dell'Australia.
La Grecia viene presentata da Traianos Dellas, ex difensore della Roma, capitano della Selezione trionfatrice nel 2004 in Portogallo e attuale allenatore dell'AEK Atene.
L'ex centrocampista della Lazio, Christian Manfredini, italiano d'adozione ma nato in Costa d'Avorio ha parlato della Nazionale di Drogba.
Kreajino Katsuya, intermediario di mercato giapponese, ha parlato di Giappone.

pag 25 Girone D
Italia, Inghilterra, Uruguay, Costa Rica
Per parlare della nostra Nazionale è stato sentito Giuseppe Bergomi, bandiera dell'Inter che in azzurro ha conquistato il Mondiale del 1982.
Mark Hateley, bomber rossonero dal 1984 al 1987, racconta la sua Inghilterra, che ha rappresentato nei Mondiali di Messico '86.
Ruben Sosa, icona del calcio uruguaiano, è fiducioso per il cammino della Celeste al Mondiale.
Gilberto Martinez, difensore del Lecce, è pessimista, non si aspetta il Costa Rica protagonista in Brasile.

pag 28 Girone E
Svizzera, Francia, Ecuador, Honduras
Per la Svizzera ha dato la sua opinione Pierluigi Tami, Ct dell'Under 21 svizzera.
Benoit Cauet, vecchia conoscenza del calcio italiano, oggi allenatore nel settore giovanile dell'Inter, ha le idee decisamente chiare per quella che sarà la kermesse brasiliana degli uomini di Didier Deshamps:
L'Ecuador si prepara al Mondiale, parola di Sixto Vizuete, Ct dell'Under 20 ecuadoregna.
David Suazo èfiducioso, ci crede per l'Honduras.

pag 31 Girone F
Argentina, Bosnia, Iran, Nigeria
Per l'Argentina non ha dubbi l'ex esterno della Seleccion Andrés Guglielminpietro.
Enis Nadarevic, centrocampista oggi al Bari, ha però già le idee chiare su quelle che sono le qualità della Nazionale guidata da Safet Susic.
Ex promessa del calcio con esperienza nelle giovanili di Juventus e Roma, nonché in Lega Pro, Keivan Zarineh racconta il suo Iran.
Daniel Adejo sarà una delle stelle della Nigeria del futuro. Intanto, l'esterno della Reggina, racconta i punti di forza delle Super Eagles.

pag 34 Girone G
Germania, Portogallo, Ghana, Stati Uniti
Maurizio Gaudino, ex attaccante di Stoccarda ed Eintracht Francoforte ha parlato della Germania.
Nuno Gomes, ora dirigente del Benfica spiega come la Nazionale portoghese potrà dare del filo da torcere in Brasile.
Del suo Ghana ha parlato Mohamed Gargo, che ha giocato quindici anni in Italia tra Torino, Udine, Venezia e Genoa.
Per la nazionale a stelle e strisce ha parlato Jay DeMerit, difensore 34enne oggi ai Vancouver Whitecaps.

pag 37 Girone H
Belgio, Russia, Algeria, Corea del Sud
Luis Airton Oliveira, brasiliano nel sangue ma belga d'adozione ha parlato delle possibilità; del Belgio.
Vecchia conoscenza del calcio italiano, stella nel Foggia di Zeman,  Igor Shalimov ha parlato di Russia.
Abdelkader Ghezzal presenta l'Algeria in vista del Mondiale in Brasile.
Choi Jong Chan, agente coreano della CJC International, racconta quali sono i punti di forza della Corea Del Sud.