Timmermans: "Il mio pensiero va ai cittadini romani. Nello sport non c'è posto per la violenza"

20.02.2015 10:10 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Timmermans Facebook
Timmermans: "Il mio pensiero va ai cittadini romani. Nello sport non c'è posto per la violenza"
© foto di Valentin Morariu

Queste le parole scritte da Frans Timmermans, ex ministro olandese vice presidente della commissione UE, sul proprio profilo Facebook in merito agli atti vandalici commessi dai suoi connazionali in questi giorni a Roma: "Ora che ho visto le immagini e letto i messaggi, posso sostenere pienamente le parole del premier Matteo Renzi: la cattiva condotta di alcune persone che si definiscono tifosi del Feyenoord è segno di barbarie e di maleducazione. I miei pensieri vanno alla Polizia che è stata ferita ce ai cittadini di Roma, la città che per me è una seconda casa da più di 40 anni. Questo comportamento non ha posto nel calcio. È necessario un approccio rigido, Lo sport non deve essere oscurato dalla violenza dei teppisti".