Spezia-Lazio, linee neanche tracciate. Difetto di comunicazione tra gli arbitri, non sarà rigiocata

03.05.2022 11:50 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Spezia-Lazio, linee neanche tracciate. Difetto di comunicazione tra gli arbitri, non sarà rigiocata
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Un difetto di comunicazione tra arbitro e VAR di campo. Il gol di Acerbi in Spezia-Lazio, che ha portato a grandi polemiche e alla sospensione fino a fine stagione di Nasca e Pairetto, si spiega così. Sulla vicenda torna la Repubblica, secondo cui non sarebbe stata neanche tracciata la linea del fuorigioco sull'uomo sbagliato, come si potrebbe immaginare, ma semplicemente Nasca non avrebbe colto la posizione irregolare non arrivando a tracciare le linee. Quando il dubbio lo ha sfiorato, si legge sul quotidiano, il gioco era già ripartito.

Non si rigiocherà. Da ricordare che, nonostante qualcuno lo abbia immaginato, la partita non sarà rigiocata per questo pasticcio. Si tratta di un errore di valutazione, non tecnico tale da portare alla necessità di tornare in campo.