Sconcerti: "Smalling? Perché la Roma non può permettersi un giocatore da 18 milioni di € e va a chiedere di pagarlo in tre anni?". AUDIO!

03.08.2020 22:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "Smalling? Perché la Roma non può permettersi un giocatore da 18 milioni di € e va a chiedere di pagarlo in tre anni?". AUDIO!

Il direttore Mario Sconcerti ha detto la sua a TMW Radio, durante Maracanà, commentando così i temi di giornata:

Allegri potrebbe andare all'Inter. Ci crede?
"Quello di Conte è un contratto di cui si cerca di disfarsi per giusta causa. È una causa che se l'Inter perde, è da 30 milioni. L'altro aspetto che mi lascia dei dubbi è che almeno fino a qualche giorno fa Allegri mi disse che era libero, anche se non mi sono fidato. Mi sembrerebbe strano che dopo un anno sia ancora libero e non abbia impegni. Ci sono almeno 5-6 grandi squadre che dipendono dai risultati nelle Coppe. E questo può giustificare la disoccupazione di Allegri".

Paolillo dice che c'è qualche squadra dietro a Conte.
"Se vuoi andartene, lo dici chiaramente e vedi quello che succede. Lo fece con la Juventus durante il ritiro e Agnelli trovò di fronte a sè un uomo spento e decise di mandarlo via. Non credo che sia un imbroglione Conte".

Non c'è troppa voglia di portarsi dentro del bianconero in casa da parte dell'Inter?
"Non credo, non è questo il caso. Semmai vedo che si dimentica subito il vero obiettivo di Conte, che era Zhang. Marotta è solo un tesserato dell'Inter, non c'entra niente lui ma la proprietà e nel caso Ausilio".

Retrocedere può far bene?
"C'è tutto un mondo di grandi città come Bologna, Genova, Firenze, Bari, Venezia, che sono in questa situazione. In questo momento storico del calcio bisogna capire che per certe realtà stare alla pari con le prime 6-7 è impossibile. Se ne deve rendere conto la gente. Per vincere la posta è alta e certe città non possono mettere in campo certi investimenti".

Smalling-Roma, niente accordo.
"Perché la Roma non può permettersi un giocatore da 18 milioni e va a chiedere di pagarlo in tre anni? Così fai arrabbiare lo United. Questo conferma quanto detto prima. È venuto un tempo in cui qualunque piccolo errore pesa tantissimo e qualcuno non se lo può permettere".

Cosa deve fare il Napoli per salire di livello?
"Per mettersi sulla scia delle migliori squadre europee, deve avere delle strutture. Il Napoli conta solo su De Laurentiis, non ha uno stadio e un centro sportivo proprio che gli faccia patrimonio. Non ha un patrimonio, quindi come società non ha niente".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Mario Sconcerti