Rosetti: Il fallo di mano di Zauri? Pensavo fosse un colpo di testa

12.10.2010 13:01 di Massimo De Caridi   vedi letture
Fonte: forzaroma.info
Rosetti:  Il fallo di mano di Zauri? Pensavo fosse un colpo di testa
Vocegiallorossa.it
© foto di Giacomo Morini

L’ex arbitro, Roberto Rosetti, è tornato a parlare nella seconda udienza al processo di Calciopoli, in merito all’episodio del fallo di mano di Zauri in Lazio-Fiorentina del maggio 2005: “Quell’episodio mi è sfuggito, a me è sembrato un colpo di testa. E’ stato sicuramente un errore, ma in quel momento l’ho valutato cosi”. Gli è stato poi chiesto se avesse ricevuto una telefonata nell’intervallo di quella gara e Rosetti ha risposto: “In 27 anni non ho mai tenuto acceso il cellulare nell’intervallo, per mia scelta. Tra il primo e il secondo tempo di quella partita però arrivò una telefonata da parte di Bergamo al quarto assistente. Parlai con Bergamo che usò toni molto duri sotto il profilo psicologico con frasi del tipo ‘come hai fatto a non vederlo, era un mani clamoroso’. Io però poi ho pensato solo a finire bene la partita”.