Rai Sport, Lollobrigida: "Fossi in Totti non firmerei il contratto. La Roma venderà più di un giocatore"

17.05.2016 19:55 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: Centro Suono Sport
Rai Sport, Lollobrigida: "Fossi in Totti non firmerei il contratto. La Roma venderà più di un giocatore"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il giornalista di Rai Sport Marco Lollobrigida è intervenuto ai microfoni de “Gli Inascoltabili” su radio Centro Suono Sport parlando di Totti: “Viste come sono andate le cose e le ultime dichiarazioni del Presidente Pallotta, io fossi in lui non firmerei il contratto. Ma penso comunque che abbia il dovere, soprattutto per se stesso prima che per i tifosi, di dire la sua, così come ha fatto Pallotta. E deve farlo personalmente, se non a voce sul suo sito. Francesco è un tipo molto taciturno, quindi mentre molti fanno chiacchiere millantando di sapere quel che Totti pensa io non mi spingo a farlo. Le sue parole servirebbero anche a dare questa chiarezza”. Sul mercato della Roma aggiunge: “Secondo me qualcuno verrà ceduto, anche più di uno. Finora però c’è solo una squadra che vince: la Juventus. Sapendo questo tutte le altre squadre devono adeguarsi. In questomomento bisogna arrendersi all’evidenza: si deve solo sperare che la Juventus faccia qualche passo falso. Se però la Roma non avesse ceduto ogni anni calciatori importanti, forse avrebbe oggi potuto competere in modo diverso”. Infine ha parlato del futuro di Pjanic, Dzeko e Nainggolan: “Le parole spese da Spalletti su alcuni giocatori hanno un significato implicito molto importante: ha parlato per esempio dell’importanza di figure come Pjanic e Nainggolan e questo sta a significare quanto sia fondamentale la loro presenza; quando invece dice di Dzeko che deve ancora lavorare per migliorare questo è un altro messaggio subliminale: vuol dire che è cedibile”.