Premier League, fino a dieci anni di Daspo per gli insulti razzisti sui social

27.12.2021 01:00 di Emiliano Tomasini   vedi letture
Premier League, fino a dieci anni di Daspo per gli insulti razzisti sui social
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

La Premier League opta per il pugno duro contro i post razzisti. Lo annuncia il ministro dell'Interno britannico, Priti Patel, che ha spiegato come chiunque si macchierà di insulti di stampo discriminatorio sui social verrà punito fino a dieci anni di Daspo, come già accade per i colpevoli di di cori violenti, razzisti e omofobi allo stadio.

Queste, le parole del ministro riportate da Tuttomercatoweb: "Il razzismo è inaccettabile e per troppo tempo il calcio è stato macchiato da questo vergognoso pregiudizio, i responsabili di offese razziste in rete devono essere puniti. Con le modifiche alla legge che sto annunciando faremo in modo che siano tenuti fuori dagli stadi".