Palermo, Hernandez: "Zeman è un grandissimo ma in questo momento è meglio Sannino"

08.06.2012 00:00 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Fonte: Alessio Alaimo - Tuttomercatoweb.com
Palermo, Hernandez: "Zeman è un grandissimo ma in questo momento è meglio Sannino"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Una stagione sfortunata da mettersi alle spalle e una Nazionale da trascinare. Dal ritiro dell'Uruguay, l'attaccante del Palermo, Abel Hernandez racconta la sua Nazionale e le ambizioni del prossimo anno. Anno che sarà a tinte rosanero, perché La Joya ha voglia di far vedere di che pasta è fatto. E trascinare a suon di gol la squadra di Sannino. "Prima studiavo i balletti con Pastore, da un po' li faccio da solo", racconta a TuttoMercatoWeb.

Lei è una delle certezze del Palermo che verrà. "Ho un contratto con il Palermo. Sono pronto per fare una grande stagione, l'anno scorso un infortunio mi ha lasciato cinque mesi fuori. Sono convinto di poter fare bene in Sicilia e di trascinare la squadra, perché ormai sono a Palermo da qualche anno e mi sento un leader".

E se chiamasse la Roma? "La Roma è una grande squadra. Ma ora penso solo al Palermo, non ho sentito nessuno dal club giallorosso. Sì, sarebbe una bella cosa. Ma in rosanero sto bene. Al mercato ci pensa Pablo Bentancur".

Zeman è il nuovo allenatore giallorosso. "È un grandissimo allenatore e si vede. Però in questo momento è meglio Sannino, che è l'allenatore del Palermo. Con il Siena ha fatto grandi cose, speriamo faccia bene anche con noi".

In Sicilia potrebbe raggiungerla Arevalo Rios. "Spero arrivi. In questi giorni qui sto parlando con lui, ci sono delle trattative. Sarebbe bello se arrivasse, ci darebbe una grandissima mano. È un giocatore forte nell'uno contro uno e sa anche gestire il pallone".

Il suo compagno, Silvestre, vuole lasciare Palermo. "Se pensava davvero ciò che ha detto, penso abbia fatto bene a dirlo. Quando hai un pensiero fai bene a farlo sapere, ma io non so se lo avrei fatto, anche perché il Palermo è una grandissima squadra. Lui saprà gestire la situazione".

Pronto per l'Inter? "Secondo me sì, perché è un grandissimo difensore. Lo ha dimostrato a Catania e pure a Palermo".

Anche Ramirez potrebbe tingersi di nerazzurro. "È pronto, è un giocatore straordinario. Ha fatto dei gol bellissimi, può ambire al salto di qualità".