Olympiakos-Roma: bene Totti e Menez, troppi gli errori difensivi

13.08.2010 22:33 di Alessandro Carducci   vedi letture
Olympiakos-Roma: bene Totti e Menez, troppi gli errori difensivi
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Ultima amichevole della Roma prima della Supercoppa contro l'Inter, in programma sabato 21 agosto. Dopo aver dovuto rinunciare  a Julio Sergio e Pizarro, per infortunio, Ranieri ha lasciato in panchina anche Adriano, Vucinic e Mexes, proponendo
un 4-2-3-1 con Lobont tra i pali, Cassetti, Andreolli, Juan e Riise in difesa, De Rossi e Greco sulla mediana con Taddei,
Perrotta e Menez dietro a Francesco Totti. Il francese parte largo a sinistra per poi accentrarsi e dialogare con Totti, con il Capitano giallorosso ispiratissimo e in vena di assist. Ne ha approfittato proprio Menez che, poco dopo il vantaggio ellenico, ha riportato il risultato in parità proprio su suggerimento del numero 10 giallorosso. Ha cercato di approfittarne anche Taddei, ma la
sua rovesciata non ha avuto fortuna. Ha cercato di approfittarne anche Perrotta, senza successo. Implacabile Totti che, nella ripresa, ha lasciato spazio ad Adriano. Ranieri questa sera non li ha provati assieme, a dimostrazione che i due non gli danno
garanzie, non ancora almeno. Il brasiliano ha sbagliato un gol facile, cogliendo di testa la traversa a pochi metri dal portiere avversario, ma è parso in condizioni migliori rispetto alla gara contro il Grosseto. Un campanello d'allarme viene dalla retroguardia giallorossa. Alcuni errori individuali hanno permesso ai greci di passeggiare nell'area della Roma.
Si può dare la colpa in parte alla sfortuna, viste i due gol su deviazione subìti, ma nel complesso, ad una settimana dalla Supercoppa, non sono arrivati segnali confortanti dal reparto arretrato. Niente drammi, comunque. Anche perché la Roma 'titolare' ha preso gol solo con un tiro deviato da Taddei. Questa larga sconfitta è penalizzante soprattutto per le cosiddette seconde linee, che avrebbero dovuto sfruttare meglio questa occasione.