Lazio, Lotito: "La lite nel derby dello scorso anno? Ho detto a Mourinho che lui era l'ospite e io il presidente"

11.12.2023 19:50 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
Lazio, Lotito: "La lite nel derby dello scorso anno? Ho detto a Mourinho che lui era l'ospite e io il presidente"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha rilasciato delle dichiarazioni al podcast Zero Titoli. Tra i vari temi affrontati, il numero uno biancoceleste si è soffermato anche sull'episodio che lo ha visto protagonista con José Mourinho nel derby dello scorso 19 marzo vinto dalla Lazio«Io ho chiarito solo i ruoli. Nella vita ci sono i ruoli che vanno rispettati. Nel momento in cui in una struttura mancano i ruoli e manca una gerarchia, saltano gli schemi. Se lei invita una persona a casa sua, poi la persona deve comportarsi secondo le sue regole - le sue dichiarazioni -. È vero che Mourinho mi ha detto "Che c**** guardi? Il tema era che io stavo passando nel tunnel. C'era un giocatore della Roma nudo in corridoio. La partita era Lazio-Roma, quindi a casa mia.

Il calciatore inveiva contro un mio giocatore. Io mi sono fermato per capire cosa stesse accadendo, è uscito Mourinho tra porta e corridoio e mi ha detto "che c**** guardi". Io allora ho detto "scusi? Io sono il presidente Lotito. Porta rispetto, tu sei un dipendente, chiaro? E sei un ospite". Punto. Poi è intervenuto l'altro, allora ho detto che avrei chiamato anche la Procura Federale e sono scappati. Le regole sono importanti, io non ho paura di nessuno. Sono uno abituato a far rispettare le regole. Sono il primo che le rispetta".