La lettera dei calciatori a Fienga: "Speriamo di fare qualcosa che aiuti la società"

19.04.2020 14:35 di Alessandro Pau   vedi letture
La lettera dei calciatori a Fienga: "Speriamo di fare qualcosa che aiuti la società"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

In una lettera indirizzata al CEO Guido Fienga, gli atleti giallorossi, contestualmente alla scelta spontanea di rinunciare a 4 mensilità, hanno dichiarato: «Scriviamo per esprimere il nostro sostegno alla Società per tutto quanto sta facendo in questo periodo al fine di superare le difficoltà create dall'emergenza Covid-19. Noi giocatori siamo pronti a riprendere a giocare appena sarà possibile dando il massimo per raggiungere i nostri obiettivi, ma ci rendiamo anche conto che tutto ciò non basterà a far fronte alle conseguenze economiche dell'emergenza in corso. Con la speranza di fare qualcosa che aiuti la Società a far ripartire al meglio il progetto Roma che tutti condividiamo, abbiamo deciso di fare questa proposta finanziaria. Confermiamo inoltre tutto il nostro supporto alle iniziative della Roma e di Roma Cares per aiutare chi si trova in difficoltà a causa del virus. Forza Roma!".