Koster: "So dei problemi della Roma, ma le gare europee sono speciali, i giocatori tirano fuori sempre il meglio"

07.04.2021 17:11 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Koster: "So dei problemi della Roma, ma le gare europee sono speciali, i giocatori tirano fuori sempre il meglio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Adrie Koster, tecnico olandese con un breve passato anche sulla panchina dell'Ajax, ha parlato ai microfoni di Tele Radio Stereo:

Che gara si aspetta domani?
"Una bella partita, credo sarà una gara aperta tra due squadre molto offensive".

Problemi di organico per ten Hag?
"Ci sono molti giocatori infortunati o indisponibili tra i biancorossi, da Onana a Stekelemburg, da Blind a Haller… Io non so se chi giocherà sarà forte quanto gli assenti, in Eredivisie i Lancieri sono bravi a non far mai rimpiangere le defezioni, ma in Europa è tutto diverso".

La Roma arriverà in Olanda senza tanti titolari..
"Sì, so dei problemi della Roma, ma le gare europee sono speciali, riescono sempre a tirare fuori il meglio dai giocatori, queste gare ti stimolano a dare il massimo. Non so chi sarà il favorito domani sera, ma sicuramente sarà una partita bella".

Ten Hag ha parlato molto bene di Fonseca in conferenza stampa: sono allenatori cosi simili? Cosa ne pensa lei del portoghese?
"Non lo conosco benissimo, ma il suo palmares parla chiaro, altrimenti non alleni una squadra forte come la Roma. Certamente nello sviluppo della trama offensiva ci sono degli aspetti in comune tra i due allenatori, perché sono due tecnici a cui piace molto attaccare".

L’Ajax è una miscela perfetta di giovani e maturi: vendere cosi tanto non ha negato alla squadra olandese di essere ancor più forte?
"L’Ajax ha sempre lavorato cosi, facendo maturare giocatori da rivendere e inserendo subito giovani sostituti che sia congeniali alla mentalità del club e della squadra. In Olanda si fa il mercato in maniera diversa rispetto al resto d’Europa, ma in questi anni società come l’Ajax hanno continuato a rimanere ad alti livelli".