Juventus, Allegri: "Se giocano sempre gli stessi, il 15 gennaio li butto"

26.10.2021 14:35 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Juventus, Allegri: "Se giocano sempre gli stessi, il 15 gennaio li butto"
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Nel corso della conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Sassuolo, Massimiliano Allegri si è soffermato a lungo sulla scelta di lasciare Federico Chiesa in panchina contro l'Inter e in generale quella di ruotare i giocatori a sua disposizione, a differenza di come sta facendo Mourinho alla Roma: "Se giochiamo sempre con gli stessi, il 15 gennaio li butto via. Dobbiamo arrivare a 57 partite. In più vengono da un anno e mezzo di Covid, hanno fatto l'Europeo: sono ragazzi, non motorini. Ogni tanto vanno lasciati a riposo, è una questione non solo fisica ma mentale. Non è solo Chiesa, capita a tutti di stare fuori. Io credo che se riesco a gestire bene la rosa possiamo arrivare in fondo: a Milano abbiamo chiuso in crescita e questo mi è piaciuto, perché nel primo tempo abbiamo faticato contro l'Inter che è la favorita per lo scudetto. Poi nel calcio succede di tutto e Inzaghi dirà di no per scaramanzia, ma da lì non si scappa. E secondo me abbiamo giocato meglio con loro che con lo Zenit, poi il calcio è opinabile e magari voi o gli amici al bar dicono il contrario. Tutto dipende dal valore dell'avversario che hai davanti, le squadre e le partite non sono tutte uguali".