Il documento della FIFA per l'emergenza COVID-19: estesi i contratti in scadenza il 30 giugno

07.04.2020 15:20 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il documento della FIFA per l'emergenza COVID-19: estesi i contratti in scadenza il 30 giugno

Come riferito da Arancha Rodriguez su Twitter, la FIFA ha preparato un documento di 14 pagine in cui vengono elencate delle proposte per la corrente stagione calcistica. Nel dettaglio:

In base alla corrente situazione, su un'analisi puntuale svolta dalla FIFA tenendo presente una coordinazione globale, è proposto che:

1) tutte le richieste di estensione della data di fine stagione siano approvate;
2) tutte le richieste di estendere o modificare periodi di registrazioni già iniziati siano approvate, posto che la loro durata (16 settimane) rientri nel limite massimo stabilito nelle regole per lo status e i trasferimenti di calciatori;
3) tutte le richieste di modificare o postporre periodi di registrazione ancora non cominciati siano approvate, posto che la loro durata (settimane) rientri nel limite massimo stabilito nelle regole per lo status e i trasferimenti di calciatori;
4) sia permesso di modificare le date della stagione e/o i periodi di registrazione, sia con TMS o notificandolo alla FIFA;
5) come eccezione all'articolo 6, paragrafo 1 delle regole per lo status e trasferimenti dei calciatori, un professionista il cui contratto è scaduto o è stato terminato come conseguenza del COVID-19 ha il diritto di essere registrato da una federazione anche fuori dal periodo di registrazione, indipendentemente dalla data della scadenza del contratto o dal momento in cui è stato terminato.

Giacché le decisioni sui periodi di registrazione dipenderanno dal calendario sportivo delle competizioni nazionali (che, al momento, resta incerto), la questione verrà monitorata e valutata dalla FIFA in modo continuativo.

Cadena Ser, radio spagnola, aggiunge altri tre punti emersi dal documento.

- I contratti che scadono il 30 giugno saranno estesi automaticamente fino alla fine della stagione.
- Se un calciatore a cui finisce un contratto ne ha già firmato un altro, sarà effettivo alla fine della stagione.
- Si deve dare priorità al vecchio club per completare la stagione al fine di garantire l'integrità dei campionati.