I dettagli economici del rinnovo di Edin Dzeko

17.08.2019 12:21 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
I dettagli economici del rinnovo di Edin Dzeko

Un ribaltone clamoroso: altro che addio, altro che Inter, la Roma ha rinnovato il contratto a Edin Dzeko, chiudendo così la lunga telenovela estiva e ogni dibattito interno. Per spingerlo a rinunciare ai propositi di cambiamento - sottolinea l'edizione odierna del Corriere dello Sport - Pallotta in persona gli ha proposto un triennale superiore a quello che gli era stato offerto da Suning. Siamo sui 5 milioni bonus inclusi fino al 2022, quindi circa 15 milioni complessivi.

Fino a 36 anni - Dzeko guadagnerà meno di quanto avrebbe preso da qui al prossimo giugno (6) ma avrà la garanzia di uno stipendio da campione fino al compimento dei 36 anni. La convenienza è ovviamente reciproca: acquistare un altro centravanti di livello, fosse Icardi oppure Higuain, sarebbe stato per la Roma molto più costoso senza garanzia di investimento proficuo.

Le tempistiche della decisione - La decisione, ufficializzata ieri sera, è maturata negli ultimi giorni, quando era ormai chiaro a tutti che lo scambio con Icardi sarebbe stato impossibile per motivi tecnici ed economici. Appurato ciò - riporta sempre il Corriere dello Sport - la Roma ha comunicato a Dzeko che non sarebbe stato possibile accontentarlo nel suo desiderio di cambiare aria. A quel punto è stato il giocatore a rivedere la sua posizione, a sganciarsi da un accordo che aveva raggiunto con l’Inter, e a sedersi al tavolo della trattativa con Fienga e Petrachi. Il resto, con la preziosa mediazione dell’amico Silvano Martina, è stato semplice.