Fusco, ag. Fifa: "José Angel e Bojan devono ancora ambientarsi in Italia"

25.01.2012 17:09 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Fusco, ag. Fifa: "José Angel e Bojan devono ancora ambientarsi in Italia"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Ai microfoni di RadioCalciomercato, web radio ufficiale di Calciomercato.it, è intervenuto il noto agente Fifa, Filippo Fusco.

CACERES - "Quella della Juventus è una scelta molto intelligente, dal momento che i bianconeri aggiungono un importante tassello ad una rosa già competitiva con l'acquisto del difensore uruguaiano. Guarin è un ottimo centrocampista, ma l'obiettivo della dirigenza di corso Galileo Ferrraris.

CLASICO BARCELLONA-REAL - "Mi aspetto un match particolarmente vibrante, visto il clima rovente che precede la gara di stasera".

THIAGO MOTTA - "Motta ha avuto un inizio di carriera difficile per alcuno problemi di natura fisica, ma in Italia ha fatto benissimo. Motta è un '82 e ha la probabilità di firmare un contratto con una società prestigiosa come il Psg. Al di là del valore del giocatore, l'Inter ha la possibilità di prendere un giovane e dare inizio ad un nuovo ciclo".

GRANERO E SAHIN - "Granero è fortissimo, come Sahin che però non ha ancora dimostrato nel Real le sue potenzialità. Entrambi sono vecchi pallini di Moratti, anche se io preferisco di gran lunga il centrocampista spagnolo".

DEBACLE DEI GIOCATORI SPAGNOLI IN ITALIA - "José Angel è un '90 e deve ancora ambientarsi, come Bojan che comunque ha già mostrato tutto il suo valore al Barcellona. In Inghilterra, ad esempio, gli spagnoli hanno fatto benissimo. Il campionato italiano è molto fisico e più tattico, quindi leggermente diverso rispetto alla Liga spagnola".