Frasca: "Ho un bellissimo ricordo del periodo alla Roma, De Rossi è il mio idolo"

05.11.2016 17:22 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: gianlucadimarzio.com
Frasca: "Ho un bellissimo ricordo del periodo alla Roma, De Rossi è il mio idolo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il portiere della Nuorese Valerio Frasca, cresciuto nelle giovanili della Roma, ha rilasciato un'intervista a gianlucadimarzio.com.

Che ricordi hai del periodo alla Roma?
"Bellissimo. Mi hanno cresciuto, vivevo nel pensionato. Ho avuto dei grandi insegnanti, brave persone. La Roma ha provato a farmi il contratto per farmi diventare un giocatore vero e poi le scelte le ho sbagliate io. L'allenatore a cui devo veramente tanto è Stramaccioni, negli Allievi Nazionali, ma anche Alberto De Rossi, che mi ha dato fiducia in Primavera. Poi naturalmente i due preparatori dei portieri, Valenti e Superchi che mi hanno insegnato tutto ciò che oggi propongo in campo. Hanno perso giornate intere con me: tecnica, gioco con i piedi, palle alte".

Squadra del cuore, idolo e modello?
"La squadra del cuore è la Roma, l'idolo calcistico è Daniele De Rossi e il portiere a cui mi ispiro è il numero uno del Lione Anthony Lopes".

Florenzi e Bertolacci sono arrivati ai massimi livelli: che ricordi hai di loro?
"Eravamo un gruppo molto unito. Io, Alessandro, Andrea, Alessandro Crescenzi, tutti bravi ragazzi e ci volevamo molto bene. Diversi di loro hanno fatto carriera, chi in A, chi in B, chi in Lega Pro. Un blocco che dai Giovanissimi è arrivato fino alle porte della prima squadra. Ho dei bellissimi ricordi".