Dotto: "Nessuna svolta dopo Bergamo, questa è la Roma". AUDIO!

23.12.2021 15:06 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Dotto: "Nessuna svolta dopo Bergamo, questa è la Roma". AUDIO!
Vocegiallorossa.it

TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto il giornalista Giancarlo Dotto per parlare del turno di Serie A.

Che ne pensa dell'ultima giornata?
"L'Inter ha una certezza, di gioco, organico, di autostima. Le altre squadre non hanno questo. Si parla troppo spesso di svolta e poi non è così. Vedi la Roma dopo la vittoria di Bergamo. La cosa che fa dell'Inter una squadra imprendibile è la solidità difensiva. Quando hai tre centrali di quel tipo, sei già un passo avanti. Il solco ormai è tracciato".

Rilancio Juventus: quanto dipende dal gioco o dal calendario e dalla frenata delle altre?
"Il Napoli sta appeso al grande lavoro di Spalletti ma la squadra è diventata una creatura fragile. L'Atalanta poteva essere l'unica rivale dell'Inter ma doveva fare una scelta strategica pericolosa, ossia rinunciare alla coppa e dare tutto in campionato. Il Milan potrebbe essere la squadra che, visti gli impegni inferiori, può dare più fastidio. Ma è come un insetto che dà fastidio a un rinoceronte". 

Ultime scelte errate, vedi Petagna al posto di Mertens ieri, dovute alla presunzione di Spalletti?
"È un uomo intelligente e navigato che non si permette questo lusso. Spalletti ama molto i giocatori che danno solidità e corpo, ma Mertens veniva da una serie di imprese strepitose. Non ho motivi per pensare questo. Devo pensare che non stesse benissimo, poi ha parlato di scelta tecnica".

C'è delusione in casa Roma dopo il pari con la Samp?
"Non credo. Non ha giocato una partita bruttissima, ma è questa la Roma. Non c'era nessuna svolta, a Bergamo è andato tutto per il verso giusto ma la realtà è questa".