De Santis: "Non ho sparato io". Stabili ma critiche le condizioni di Ciro Esposito

05.05.2014 13:54 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Fonte: Sky Sport
De Santis: "Non ho sparato io". Stabili ma critiche le condizioni di Ciro Esposito
Vocegiallorossa.it
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Sky Sport 24 ha riportato il bollettino medico relativo alle condizioni di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ricoverato in codice rosso poco prima della finale di Coppa italia, a causa di un colpo di pistola esploso nei pressi dello stadio Olimpico: "Ciro Esposito ha trascorso una notte stabile con un discreto euilibrio delle funzioni vitali. Le sue condizioni rimangono critiche e necessitano di supporti strumentali e farmacologici". Fonti mediche hanno riferito che il problema principale riguarda il polmone perforato dal proiettile e nelle prossime 24 si capirà se il ragazzo potrà tornare a camminare. 
La persona arrestata con l'accusa di tentato omicidio, Daniele De Santis, ha negato di essere coinvolto nella sparatoria: "Non sono stato io", le sue parole riportate da Sky. L'ultrà giallorosso sarà sottoposto a un esame per verificare se ci siano tracce di polvere da sparo sulle sue mani. Per la Questura - continua l'inviata di Sky al Policlinico Gemelli - "ci sono però pochi dubbi sulla dinamica dell'accaduto".