Cremonese, Strukelj: "Tifo Liverpool da 50 anni ma la Roma è nel mio cuore"

13.04.2018 17:39 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Cremonese, Strukelj: "Tifo Liverpool da 50 anni ma la Roma è nel mio cuore"
Vocegiallorossa.it

"È un bel sorteggio". Esordisce così Mark Tullio Strukelj ex centrocampista della Roma che giocò la finale di Coppa Campioni contro il Liverpool entrando in campo nel finale Curiosamente è anche un incallito tifoso dei Reds. "Forse è ciò che volevano entrambe, speravano di evitare sia Real che Bayern", racconta a tuttomercatoweb.com Strukelj che adesso fa il vice di Tesser alla Cremonese.

Se la giocano entrambe alla pari?
"Direi di sì. Forse la Roma ha l'1% di possibilità in più perché giocherà il ritorno in casa. Ma come valori sono alla pari".

Che cosa in particolare c'è da temere del Liverpool?
"È una squadra intensa, che predilige giocare negli spazi con le ripartenze sfruttando la velocità dei suoi contropiedisti. È una formazione solida, in mezzo ha giocatori di valore. Sarà un bello scontro".

La Roma comunque ispira grande fiducia...
"Lo ha dimostrato in Champions. Il percorso che ha fatto parla da solo. Se arrivi fin qui non è certo un caso".

34 anni fa invece che cosa successe?
"Dispiace che sia finita così. Fu una grande delusione anche perchè giocavamo all'Olimpico, in casa. Certo, alla fine vinse il mio Liverpool ma quella sera visto che aveva già vinto tre Coppe Campioni quella sera poteva lasciarcela a noi... Fu una gara equilibrata e poi quando si arriva ai rigori è un terno al lotto".

E stavolta per chi farà il tifo?
"Tifo Liverpool da cinquant'anni.. Fate voi. Certo, la Roma è nel mio cuore perché rappresenta il mio periodo top da calciatore".

Come era nata la sua passione per i Reds?
"Da bambino. Io da piccolo ho vissuto per un po' in Inghilterra e seguivo il calcio inglese. Presi in simpatia questa squadra e mi è rimasta dentro per sempre. Al cuore non si comanda".