Colomba: "Zeman è la coerenza fatta persona"

14.09.2012 15:53 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio IES
Colomba: "Zeman è la coerenza fatta persona"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

L'ex tecnico di Parma e Bologna Franco Colomba è intervenuto ai microfoni di Radio IES:

Zeman?
“Credo che di Zeman si sappia già tutto. E’ un allenatore che ha grandi pregi e che gli sportivi in generale amano molto. Non mi meravigliano la buona partenza e i gol di qualità della Roma. Zeman si è presentato alla sua maniera, e quando hai tanti giovani è importante avere un tecnico che sappia valorizzarli: lui ne ha la capacità. La Roma ha tutto per arrivare nelle prime posizioni”.


Sullo Zeman uomo?“E’ la coerenza fatta persona. In questo momento lo stuzzicano sempre sui soliti argomenti: è questione di tempo, prima o poi si stancherà di dare stilettate continue perché alla fine diventa deleterio anche per lui”.

Diamanti?
“Penso che molto spesso c’è troppa accondiscendenza verso il mercato straniero, quando invece i giovani di valore ci sono anche da noi”.


Sul Bologna.“Ha perso cinque pedine importanti: Gillet, Portanova, Mudingay, Ramirez e Di Vaio. E’ normale che ci sono delle problematiche. Trovando la sintonia tra reparti, sarà una squadra che a mio avviso potrà recitare il suo ruolo in tranquillità”.

Zeman-Luis Enrique?
“Anche Luis Enrique aveva questa propensione a spingere con gli esterni, solo che a  differenza di Zeman, lui li alzava tutti insieme abbassando De Rossi. Luis Enrique ha pagato questa sua esagerata volontà offensiva”.


Osvaldo?“L’ho allenato nel Bologna. L’ho mandato via? È la verità, ma gli ho sempre detto che era un grande giocatore. Lui faceva fatica a stare in panchina, ma davanti aveva gente come Di Vaio, Adailton e Zalayeta. Fu una scelta positiva per tutti”.

Destro?
“Si è proposto bene l’anno scorso. Va sollecitato con palle dentro, e credo che Totti saprà farlo crescere nel migliore dei modi. Non so se Destro potrà giocare largo a destra, ma la Roma prendendolo ha fatto una buona scelta”.


Podio per il campionato?“Chi si propone meglio sono Juve e Napoli, poi diciamo che Inter, Milan, Roma e Lazio sono appaiate per il terzo posto”.