Ciocchetti: "Il nuovo stadio della Roma può solo fare che bene all'Italia"

26.03.2014 17:25 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Fonte: Radio Radio
Ciocchetti: "Il nuovo stadio della Roma può solo fare che bene all'Italia"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

L'ex vicepresidente della Regione Lazio Luciano Ciocchetti è intervenuto per commentare la presentazione del nuovo stadio della Roma:

“Stadio Roma? Procedura stabilite da un intervento legislativo del governo. Quindi si possono fare stadi e attività connesse ma non si possono fare interventi residenziali. Quindi la Roma dovrà ricevere l’ok dall’amministrazione comunale. Nall’area di Tor di Valle ci sono una serie di vincoli, siamo a ridosso del fiume Tevere quindi devono partecipare una serie di enti interessati e la Regione Lazio perché è necessaria una variante urbanistica. Se la proposta non ha problemi si può andare incontro a tempi stretti. La mia idea personale è che sia una zona idonea perché è urbanizzata, infrastrutturata anche se vanno potenziate le infrastrutture perché c’è il problema della Roma Lido che deve diventare una metropolitana a tutti gli effetti e della Via del Mare e Via Ostiense che sono strade pericolose che necessitano di collegamenti col raccordo e con la Roma-Fiumicino. Non c’è il problema del Tevere perché in quell’area non ha mai esondato la fascia è di 150 metri e non di 50 metri ma comunque dal progetto vedo che lo stadio è piuttosto rialzato. In un momento come questo per l’Italia fare opere di questo tipo in tempi stretti può solo fare bene”, le sue parole a Radio Radio.